Biella Festival 2006

Il Biella Festival – Etichette Indipendenti, Autori e Cantautori è giunto alla sua ottava edizione. E' disponibile il nuovo bando di partecipazione con scadenza 30 aprile 2006. La kermesse si svolgerà il 20 e il 21 ottobre al Teatro Sociale Villani di Biella

Rinnovata anche quest'anno, dopo il felice successo degli anni passati, la partnership con la celeberrima trasmissione radiofonica DEMO di Radio 1, il programma espressamente dedicato ai nuovi talenti della musica. Si è inoltre aggiunta la felice collaborazione con RAITRADE che editerà alcuni fra I brani inediti presenti al Festival. Con questo accordo il Biella Festival ha voluto offrire un'opportunità professionale di grande prestigio ai propri concorrenti.
L'evento, organizzato dall'Associazione Artistica ANNIVERDI, per la direzione artistica di GIORGIO PEZZANA, in collaborazione con la Città di Biella, l'Assessorato alla Cultura della Provincia di Biella, l'Atl, la Fondazione Cassa di Risparmio, con Città Studi e la Regione Piemonte, rimane uno dei maggiori Festival italiani dedicati alla produzione musicale indipendente. Il Festival di Biella è unico nel suo genere: tutt'altro che una semplice vetrina della produzione musicale corrente, infatti, costituisce una vera e propria gara, per partecipare alla quale è necessario iscriversi ad un concorso presentando un brano musicale assolutamente
inedito.

Per partecipare al Festival è necessario inviare il materiale musicale, con annessa scheda di presentazione, entro e non oltre il 30 aprile a: Demo – Radio 1 Rai – Palazzina G2 – LargoVilly De Luca, 5 – 00188 Roma – Indicare sulla busta "Festival di Biella".
L'iscrizione è totalmente gratuita. Il bando e le modalità di iscrizione sono consultabili a partire dal 30 gennaio 2006 sul sito WWW.BIELLAFESTIVAL.COM, oppure sul sito di DEMO all'indirizzo WWW.DEMO.RAI.IT.
Il FESTIVAL si svolgerà il 20 e il 21 ottobre 2006 presso il Teatro Sociale Villani di Biella (ore 21.00). Nel corso della prima serata verranno presentati i 20 cantautori ed interpreti ammessi al Festival. Una commissione di giuria sceglierà fra costoro 15 finalisti all'interno dei quali, nel corso della serata finale, verranno prescelti un primo, un secondo e un terzo classificato. Verrà anche assegnato, in collaborazione con il Premio nazionale di Poesia "Guido Gozzano" di Terzo (Alessandria), il premio speciale per il miglior testo tra quelli delle 20 canzoni che avranno accesso alla fase finale del Biella Festival. La serata delle finale verrà affidata ad una giuria differente rispetto a quella delle semifinali.
Anche in occasione di questa edizione come della precedente, il festival mantiene il suo impegno promozionale nei confronti dei ragazzi usciti dalla manifestazione. Innanzi tutto I vincitori saranno trasmessi da Demo di Radio 1.
Il Festival sta inoltre lavorando per rinnovare alcuni fondamentali accordi chiusi in occasione della scorsa edizione: primo fra tutti quello con la Siae per il Premio con annessa targa intitolato a SERGIO ENDRIGO. Ma anche la felice collaborazione con RAITRADE che dovrebbe anche per questo Biella Festival '06 riservarsi di editare alcuni fra I brani inediti presenti al Festival. Con queste iniziative il Biella Festival vuole offrire un'opportunità professionale di grande prestigio ai propri concorrenti.
Proprio in questa linea, si inserisce, all'interno del progetto MUSICA MADE IN BIELLA, un'iniziativa che vuole fare del biellese un marchio finalmente legato alla musica e alla cultura,  la produzione di un cd contenente il brano vincitore del Biella Festival ed un secondo brano inedito dello stesso artista, accompagnato dalla Oplab, un'orchestra di 25 elementi coinvolta nel progetto assieme allo studio di registrazione La Fonderia Musicale di Edward Romano e allo studio grafico Eventi&Progetti Edizioni di Fabrizio Lava.

Per informazioni: staff@festivaldibiella.com.

Condividi.