Claudio Baglioni a Milano all’Arena Civica il 17 giugno: presentato il concerto a Palazzo Marino

Giovanni Terzi, Assessore ai Grandi Eventi, Claudio Baglioni e Ferdinando Salzano, A.D. di F&P Group, hanno incontrato oggi la stampa, presso la Sala dell’Orologio a Palazzo Marino, per presentare l’evento “Gran Concerto – Q.P.G.A.” che inizialmente doveva svolgersi al Vigorelli e su esplicita richiesta dell’Assessore Terzi è ora previsto in scena all’Arena Civica, mercoledì 17 giugno (anziché 5 giugno come inizialmente annunciato).

Lo spostamento di location è stato determinato dal desiderio del Comune di festeggiare gli oltre 200 anni dell’Arena con quello che è probabilmente il più importante concerto dell’estate italiana e contemporaneamente di inaugurare la stagione estiva milanese con il primo appuntamento di prestigio di fronte ai 12.500 spettatori di questo storico spazio cittadino.

“Credo che l’estate dei grandi show a Milano – sottolinea l’Assessore Giovanni Terzi – non potesse avere apertura più prestigiosa del Gran Concerto di Claudio Baglioni. Siamo felici di poter inaugurare la stagione dei grandi live sotto le stelle con questo appuntamento e siamo particolarmente  onorati di poter celebrare la lunga storia dell’Arena Civica con uno spettacolo che si preannuncia come uno dei più coinvolgenti e originali del 2009”.

Un desiderio che ha incontrato il pieno consenso dell’artista e della produzione, considerando che l’Arena Civica rappresenta uno spazio più idoneo e, soprattutto, più affine a un progetto e ad un tema come quello del “Gran Concerto” e che la maggiore capienza di questa location consente di rispondere maggiormente alla straordinaria  richiesta di biglietti, ormai in esaurimento.
 

Il “Gran Concerto” di Claudio Baglioni non è un semplice spettacolo musicale, ma – come terzo progetto, dopo il film e il romanzo, ispirato a QPGA – per quello che racconta e per come lo racconta, è una vera e propria opera moderna, una storia raccontata attraverso la musica.
“E’ la prima volta – sottolinea Baglioni – che un tour anticipa i contenuti musicali di un album ancora inedito; un doppio cd che uscirà solo dopo l’estate. Per questo l’abbiamo ironicamente ribattezzato “Ineditour”. Di solito si fa il contrario: prima il disco, poi il tour. Ma ci siamo resi conto che la dimensione ideale per questa storia in musica – e, soprattutto, per la veste scenica e spettacolare con la quale viene rappresentata – è, appunto, l’esibizione live. Si tratta di un progetto così innovativo e particolare che abbiamo ritenuto che l’album che seguirà debba essere il documento, la testimonianza, la memoria di quanto visto e sentito dal vivo. In fondo è così che avviene per le opere e gli spettacoli teatrali in genere ed è giusto che sia così anche per questo “Gran Concerto”, che ha tutte le caratteristiche ideative, strutturali e formali di una vera e propria opera popolare moderna”.

Il “Gran Concerto” di Claudio Baglioni è quindi  un progetto particolarmente complesso, non solo dal punto di vista contenutistico, ma anche produttivo. Per la prima volta, infatti, un evento “live” prevede una preparazione musicale radicalmente diversa da quella di un normale concerto. In questo show, infatti, la musica è legata in modo particolare ad immagini pensate, filmate, trattate, montate e riprodotte per creare, non una didascalia o un semplice commento alle canzoni, ma una fusione delle due arti che si danno reciprocamente valore, come due facce di una stessa medaglia.

La complessità del progetto rende quindi complessa anche la gestione dell’insieme attraverso il quale questo progetto diventa spettacolo, in particolare, l’armonizzazione tra palco, luci, mega-schermo e le nuove tecnologie digitali responsabili non solo della proiezione delle immagini, ma anche dell’interazione tra le diverse tipologie di immagini, i suoni e tutto ciò che succede sul palco.
 

“Parliamo – spiega Ferdinando Salzano, AD di F&P Group – di uno show fortemente innovativo nel quale, grazie ad un super-schermo di 250 metri quadri, le immagini saranno degno partner della forza della musica. Immagini inedite – per girare le quali sono state impegnate ben cinque troupe cinematografiche – che sottolineeranno i passaggi chiave di questa storia musicale, attraverso una serie suggestiva e incalzante di salti temporali, interazioni fantastiche tra passato e presente e flash-back”.

 “Gran concerto” è, quindi di fatto, un’opera che necessita di uno spazio scenico adeguato: per le esigenze del tema trattato, che non può essere rappresentato ovunque; per le esigenze di una macchina scenica di caratteristiche e di dimensioni non ordinarie; e, naturalmente, per le esigenze del pubblico, che deve poter fruire, nel modo migliore, dello spettacolo che gli viene proposto.
E l’Arena Civica rispetto al Vigorelli offre sicuramente maggiore possibilità di ospitare al meglio le imponenti strutture del palco e del megaschermo di questo QPGA. E’ una location enorme e straordinaria sia per storia che per spazio, così come tutti gli altri eccezionali luoghi teatrali italiani in cui questo evento sarà in tour nel corso dell’estate.

In riferimento allo spostamento di data, infine, si segnala  che i biglietti già acquistati per il 5 giugno sono validi per la nuova data del 17 giugno e sono ri-collocati in pianta, esattamente nella posizione indicata all’acquisto. Eventuali rimborsi potranno essere richiesti direttamente ove acquistati entro il 5 giugno 2009.
Per ulteriori informazioni al riguardo si può consultare il sito  www.fepgroup.it.

DATE CLAUDIO BAGLIONI AGGIORNATE
Giugno 2009
12    ROMA                    Piazza di Siena
17     MILANO                    Arena Civica
22    FIRENZE                    Giardini di Boboli
23     FIRENZE                    Giardini di Boboli
26    SPELLO (PG)                    Villa Fidelia
28    CAVA DE’ TIRRENI (SA)            Stadio Lamberti
29    COSENZA                    Piazza Prefettura

Luglio 2009
02    SIRACUSA                    Teatro Greco
04    PALERMO                    Velodromo
06    BENEVENTO                Arena Musa   
09    ACQUI TERME (AL)            Piazzale Facelli               
11    MANTOVA                    Palazzo Te
12    FAENZA (RA)                Piazza del Popolo
16    MODENA                    Piazza Roma
17     VENARIA REALE (TO)            Arena della Reggia
19    PARMA                    Cortile della Pilotta
21    CASERTA                    Reggia   
24    CHIETI                    La Civitella
25     FOGGIA                    Teatro Mediterraneo
26    NOCI (BA)                    Nuova Arena Fiera

Agosto 2009
03    SAN GIMIGNANO (SI)            Piazza Duomo
06    ALGHERO (SS)                Anfiteatro Maria Pia
09    CAGLIARI                    Anfiteatro Romano
12    BARLETTA (BA)                Castello
13     LECCE                    Piazza S. Oronzo
16    TORRE DEL LAGO (LU)            Teatro Pucciniano
19    MACERATA                    Sferisterio
23    CATANZARO                Area Magna Grecia
25    TAORMINA (ME)                Teatro Antico
28    AGRIGENTO                 Valle dei Templi

Settembre 2009
04    CODROIPO (UD)                Villam Manin
10    BRESCIA                    Piazza della Loggia

 

Condividi.