Dub Trio in Italia il 13 e 18 aprile


A Mike Patton piace rigirare come un calzino la musica. La sua etichetta Ipecac in questi anni di attività ha fatto uscire realtà davvero interessanti, regalando agli ascoltatori un nuovo e “altro” lato più o meno oscuro della musica. La personalità eclettica e audace dell’ex leader dei Faith No More ha abbracciato da tempo nella propria "casa" questi Dub Trio di New York, di cui il nome è già una dichiarazione (parziale) d'intenti. Power trio con la classica formazione basso-chitarra-batteria dedita a brani stumentali sinuosi tra echi, riverberi e psichedelia dub, passaggi più ossessivi, fragori noise, heavy metal tecnico, fulminanti fughe (vedi Fantomas), scalinate sonore post-hardcore, lande oniriche e pulsanti. Tanti generi si mischiano con estrema inventiva, per un crossover con il marchio Ipecac in cui nulla è scontato, ma anzi le carte inaspettatamente si mischiano traccia dopo traccia. E non pensate che mischiare, voglia dire solo alternare i brani.Per credere provare ad ascoltare l'ultimo ottimo disco (il terzo) "Another sound is dying".

Ma soprattutto aspettiamoli dal vivo per la loro calata in Italia. Dopo una data a Bologna il 13 aprile, arriveranno al Circolo Magnolia di Milano il 18 aprile, mentre nel capoluogo lombardo imperverseranno gli eventi per festeggiare l'edizione 2008 del Salone del Mobile.

Condividi.