EMA 2010: ecco tutti i premiati nella serata di Madrid

Uno show salvato dalle esibizioni live (bene Kid Rock, Kings Of Leon e i Bon Jovi) con un contorno, il concerto gratuito all’aperto con Katy Perry, Linkin Park e altri, molto più interessante dei premiati. In poche parole questo è il riassunto dell’EMA di Mtv 2010.


Ecco i risultati e i vincitori. Lady Gaga dominatrice incontrastata, giusti i riconoscimenti per Katy Perry ed Eminem, Linkin Park (reduci da un disco coraggioso e allo stesso tempo imbarazzante) e 30 Seconds To Mars (che dal vivo hanno raramente convinto quest’anno) unici ipotetici baluardi un rock mainstream che ha da tempo perso dei riferimenti vagamente credibili (i Muse avrebbero meritato il premio best live mentre per l’anno prossimo ci affideremo ancora una volta a Dave Grohl e ai Foo Fighters, ndr). Meritato il premio ai Paramore mentre legittimo omaggio ai Bon Jovi per una carriera fatta di successi planetari. Successo importante per Marco Mengoni nella categoria Best European Act. Trascurabili e frutto della moda del momento i premi per Ke$ha e Justin Bieber, eletto addirittura miglior artista maschile dell’anno…

Best Pop – Lady Gaga
Best Female – Lady Gaga
Best Song – Lady Gaga per “Bad romance”
Best Video – Katy Perry per “California gurls”

Best Rock – 30 Seconds To Mars
Best Hip-Hop – Eminem
Best Live – Linkin Park
Best Alternative – Paramore
Global Icon – Bon Jovi
Best European Act – Marco Mengoni

Best World Stage Performance – Tokio Hotel
Best New Act – Ke$ha
Best Male – Justin Bieber
Best Push -Justin Bieber

Condividi.