Fiemme Ski Jazz 2007

10° Edizione – 10-18 marzo 2007 – Val di Fiemme.

Dal 10 al 18 marzo 2007, saranno le note dei più grandi jazzisti americani e italiani a soffiare sulle dieci candeline del Fiemme Ski Jazz. Concerti pomeridiani gratuiti nei luoghi più suggestivi del panorama alpino: nei rifugi e le baite d'alta quota, direttamente al fianco delle piste da sci, circondati dalle vette dolomitiche. La sera, poi, la musica si sposta a valle, nei principali teatri e pub, per ulteriori concerti e jam session. Questo è il Fiemme Ski Jazz, il più originale festival dell'arco alpino. Fiemme Ski Jazz è infatti l'unico appuntamento del suo genere in Italia a svolgersi sulla neve, nella decade centrale di marzo, un periodo dell'anno in cui la lunghezza delle giornate permette di godere al meglio della perfetta condizione delle piste da sci.

Il jazz in alta quota di Fiemme Ski Jazz festeggia quest'anno la decima edizione: un traguardo che dimostra il successo della sua formula che fa della migliore musica un ideale après-ski. Sarà una grande festa, con più di venticinque spettacoli che animeranno l'intera Val di Fiemme. Tra i numerosi luoghi di notevole impatto paesaggistico in cui si terranno i concerti, spiccano il Rifugio Doss dei Laresi (Cermis, Cavalese), lo Zischgalm, il Ganischgeralm e la Malga Caserina di Pampeago, il Rifugio Gardonè di Predazzo, lo Chalet Valbona (Lusia Moena), il Platzl di Obereggen e il Rifugio Eurotel. Ad aprire Fiemme Ski Jazz 2007 sarà il gruppo Sweet Alps, che rivisita in chiave jazz orchestrale la musica tradizionale tirolese, proponendo anche brani composti appositamente per il Fiemme Ski Jazz (10 marzo). Fra i nomi di rilievo che si potranno ascoltare nei giorni successivi, spicca il quartetto dell'affascinante chitarrista Kurt Rosenwinkel, vero astro nascente del suo strumento (17 marzo). Il richiamo internazionale del festival trova inoltre riscontro nelle presenze del quartetto del sassofonista Seamus Blake (11 marzo) e nei trii di altri grandi leader: il batterista Eliot Zigmund (13 marzo) e i pianisti Phil Markowitz (14 marzo, con ospite speciale Maurizio Giammarco) e Andrea Pozza (16 marzo). Una serata speciale, con concerto e una proiezione cinematografica, sarà dedicata al più celebre dei pianisti jazz italiani, Franco D'Andrea (15 marzo).

L'ampio programma darà comunque modo di assaporare situazioni musicali assai varie e tutte attraenti: dal jazz tradizionale alle atmosfere gitane, dal blues agli standard swing, dal jazz vocale alle contaminazioni moderne. Fra le novità del decennale è prevista inoltre una mostra fotografica che documenta tutte le edizioni del festival. Fiemme Ski Jazz 2007 coniuga il divertimento degli sport invernali con la passione per il jazz, proponendo un nutrito programma nel quale spettacoli di grande richiamo si alternano a concerti per i più fini intenditori. Un buon vivere musicale che può essere gustato al fianco degli sport invernali, dallo sci alpino al fondo, dallo snowboard alle attività sportive più particolari. Fiemme Ski Jazz è un modo originale di intendere la classica settimana bianca in Val di Fiemme: un'occasione irrinunciabile per tutti gli amanti della buona musica e gli sport invernali.

Condividi.