La vita di Patti Smith in un…Dream Of Life

Dodici anni di riprese per raccontare la vita di Patti Smith, sessantaduenne poetessa e cantante degli anni dei fiori, in un libro/dvd intitolato “Dream of Life” ed edito da Feltrinelli Real Cinema. Proprio in quel di Piazza Piemonte, dove ha sede una delle Feltrinelli di Milano, la cantante ha presentato la sua ultima fatica, diretta dal regista e amico Steven Seinberg.

Alcune domande, un pubblico misto, tra curiosi ed affezionati storici della cantante, pronto ad applaudirla per le uscite più umanitarie e pacifiste. Un paio di canzoni con la chitarra (tanto meravigliosa la sua voce quanto pessimo il suo stesso accompagnamento…Lanny Kaye dove sei?!), la recitazione del testo “People have the Power” e ovviamente l’immancabile “Because the Night” scritta da Bruce Springsteen, e cantata dai presenti tutti . Una piccola nota andrebbe fatta sul fatto che quest’ultima è stata eseguita solo con voce e accompagnamento “pedestre”, causa non conoscenza degli accordi da parte della protagonista. Ehm…Bm, G, A, Bm ……tre accordi. Ma Patti Smith è anche questo, prendere o lasciare.
La poliedrica artista ha parlato della sua esperienza del dolore, della perdita dei cari ma anche della speranza che non deve mai mancare e della possibilità della musica di parlare un linguaggio universale, per poi concludere la parte delle domande dichiarando di sognare di scrivere un libro sullo stile di Pinocchio.
Al termine dell’incontro, autografi e foto di rito per la felicità dei presenti.

Riccardo Canato

Condividi.