Milano Guitar Festival dal 14 al 19 novembre 2009

“MILANO GUITAR FESTIVAL 2009” – TERZA EDIZIONE – 4-19 novembre

CONCERTI
DOMENICA 15 NOVEMBRE ore 21.30
TEATRO DERBY – MILANO
TUCK & PATTI

LUNEDI 16 NOVEMBRE ore 21.00
TEATRO CIAK – MILANO
JOE BONAMASSA

MERCOLEDI 18 NOVEMBRE ore 21.00
SALUMERIA DELLA MUSICA – MILANO
PETER GREEN & FRIENDS

GIOVEDI 19 NOVEMBRE ore 21.00
BLOOM – MEZZAGO (MI)
FINALE PREMIO JIMI HENDRIX
free concert

CLINIC-WORKSHOPS-INCONTRI
SABATO 14 NOVEMBRE
Masterclass di TUCK ANDRESS

DOMENICA 15 NOVEMBRE
MILANO GUITAR SHOW – 32° edizione
TUCK ANDRESS incontra i fan

LUNEDI 16 NOVEMBRE
JOE BONAMASSA “Blues In The School”
Incontro con gli studenti

MERCOLEDI 18 NOVEMBRE
PETER GREEN incontro con il pubblico

INFOLINE:  http://www.energiemultimediali.it
infoline: 019 802026

Milano Guitar Festival arriva alla terza edizione: la manifestazione, che ogni anno propone concerti di qualità e workshops con artisti di caratura internazionale, vede ospiti nel 2009 musicisti del calibro di Tuck And Patti, Joe Bonamassa e Peter Green.

Tuck And Patti, duo statunitense formato nel 1978 dal chitarrista Tuck Andress e dalla cantante Patti Cathcart, ed esploso a fine anni Ottanta con gli album “Tears Of Joy” e “Love Warriors”, ha guadagnato grande notorietà in Italia grazie alle sue cover di Europa (Carlos Santana) e Time After Time (Cindy Lauper) e alla sua partecipazione al festival di Sanremo nel 1989.
La partecipazione del duo al Milano Guitar Festival si articola in tre momenti diversi: si comincia sabato 14 novembre, quando Tuck Andress terrà un masterclass all’Accademia del Suono di Milano. Il giorno dopo, domenica 15 novembre, lo stesso Tuck incontrerà i fan alla 32° edizione del Milano Guitar Show nel pomeriggio, mentre la sera si esibirà con la storica partner Patti in concerto allo storico Teatro Derby di Milano.

Il 16 novembre Milano Guitar Festival ospita uno dei nomi più caldi del blues moderno: l’americano Joe Bonamassa, classe 1977, la cui carriera nella musica è cominciata all’età di 12 anni, quando aprì il concerto di B.B. King. Seguono nove album, tra cui i recenti “Sloe Gin” e “Live From Nowehere In Particolar”, che collocano Joe tra i più seguiti chitarristi blues degli ultimi anni.
La performance di Bonamassa al Milano Guitar Festival comincerà nel pomeriggio di lunedì 16, quando incontrerà gli studenti di musica per un incontro chiamato “Blues In The School”; in serata il chitarrista americano scatenerà la sua sei corde sul palco del Teatro Ciak, per un concerto attesissimo da tutti i fan del blues in Italia.

Mercoledì 18 novembre arriva Peter Green, chitarrista inglese che ha scritto pagine importanti del rock e del blues, prima al fianco di John Mayall nei Bluesbreakers (dove sostituì un giovane Eric Clapton), poi con i Fleetwood Mac e con la sua band, Peter Green Sprinter Group. Nel pomeriggio di mercoledì 18 incontrerà il pubblico, mentre in serata sarà ospite alla Salumeria della Musica, dove si esibirà con un combo ricco di sorprese denominato “Peter Green and Friends”.

Giovedì 19 novembre si chiude il Milano Guitar Festival con la finale del Premio Jimi Hendrix, il concorso per chitarristi emergenti organizzato da Ezio Guaitamacchi. Al Bloom di Mezzago (MI) infatti si terrà un concerto gratuito, dove i finalisti del concorso si sfideranno a colpi di torridi assoli di chitarra.

 

Condividi.