Music On Air, Salone della Musica 17-19 settembre a Cernobbio

 

E’ stato presentato questa mattina in un’affollata conferenza stampa, il MOA 2010. Dal 17 al 19 settembre nella splendida cornice di Villa Erba a Cernobbio (Co) si svolgerà la prima edizione DEL MOA – MUSIC ON AIR – SALONE DELLA MUSICA. Tre giorni no-stop interamente dedicati alla musica durante i quali si terranno concerti, convegni, workshop, performance, verranno allestiti stand e realizzate iniziative che coinvolgeranno tutti gli appassionati, dai giovani ai meno giovani, dagli operatori di settore ai puri amanti dell’universo musicale.

http://www.moaonline.it/

MOA – MUSIC ON AIR – Salone della Musica, Dal 17 al 19 settembre Presso Villa Erba a Cernobbio (Co): tre giorni di concerti, incontri, mostre e workshop dedicati alla musica. In Concerto Baustelle, Davide Van De Sfroos, Nina Zilli, Hana B e tanti altri.
Il MOA si propone di diventare luogo di incontro e punto di riferimento per tutti gli amanti del mondo musicale, con oltre 70.000 mq totalmente dedicati alla musica nella splendida cornice del parco di Villa Erba.
La direzione artistica della manifestazione è affidata a Davide Van De Sfroos, che salirà sul palco di Villa Erba per portare il suo “Davide Van De Sfroos & Friends”, un concerto in cui interverranno Max Pezzali, Syria, Peppe Voltarelli, Roberta Carrieri, Joe Mauro Giovanardi (voce de La Crus), Fabio Treves, Matthew Lee e Frankie HI NrG. Tra i nomi di spicco che si esibiranno tra Villa Erba e piazza Cavour a Como ci sono: Baustelle, Nina Zilli, Hana B e Donato Santoianni, mentre grandi ospiti tra cui Ornella Vanoni, Platinette, Enzo Iacchetti, Eugenio Finardi e Valerio Scanu animeranno incontri e conferenze a tema musicale.

Queste le tre aree dedicate all’universo musicale del MOA: SPAZIO EXPO, l’area dedicata alla produzione della musica (con stand dedicati ad etichette, società di produzione e di booking, studi di registrazione, scuole di formazione, editoria musicale, produttori di strumenti musicali e tanto altro), SPAZIO FORUM, l’area dedicata al racconto della musica (con incontri, presentazioni e workshop tenuti da musicisti professionisti e da operatori del settore, ad ingresso libero), e SPAZIO EVENTI, l’area dedicata alla musica live (con performance di artisti nazionali ed internazionali, esibizioni di giovani band, live itineranti).

A chiusura della manifestazione, la sera di domenica 19 settembre, il MOA si trasferirà in Piazza Cavour a Como per la sfida “GUINNESS WORLD RECORD” in cui si cercherà di battere due record mondiali: “Longest graffiti scroll”, il rotolo di graffiti più lungo del mondo e “Largest electronic keyboard ensemble”, il più grande insieme di tastiere elettriche. La serata proseguirà a Como con il concerto di Nina Zilli.

Il MOA è un evento realizzato grazie al Ministero Della Gioventù, Regione Lombardia Giovani, Provincia di Como e Comune di Como, con la direzione organizzativa dell’azienda varesina Consel Divisione Eventi.
Il MOA è un evento a impatto zero. Per diffondere l’importanza della cultura del trasporto pubblico e del rispetto dell’ambiente, l’organizzazione del MOA ha, infatti, previsto: treni FNM  per il collegamento Milano – Como e corse speciali di battelli e bus speciali che collegano il centro di Como con Villa Erba.

http://www.moaonline.it/

I CONCERTI
BAUSTELLE e HANA B
live il 17/09/2010 a Villa Erba (Cernobbio)

DAVIDE VAN DE SFROOS & FRIENDS
live il 19/09/2010 a Villa Erba (Cernobbio)

NINA ZILLI e DONATO SANTOIANNI
live il 19/09/2010 in Piazza Cavour (Como)

I CONTEST
CER.CO. TOP BAND
Concorso musicale dedicato alle giovani band dell’area Insubrica.
M.IT.
Concorso in collaborazione con il MEI Meeting Etichette Indipendenti volto a valorizzare tutte le realtà musicali che promuovono l’utilizzo di strumenti della tradizione.

GLI OSPITI* ad oggi confermati
- Baustelle
- Davide Van De Sfroos
- Donato Santoianni
- Enzo Iacchetti
- Eugenio Finardi
- Fabio Treves
- Frankie HI NRG
- Hana B 
- Joe Mauro Giovanardi
- Massimo Bernardini
- Matthew Lee
- Max Pezzali
- Nina Zilli
- Ornella Vanoni
- Peppe Voltarelli
- Platinette
- Roberta Carrieri
- Syria
- Valerio Scanu

I CONVEGNI
• LA MUSICA ITALIANA DI FRONTIERA
Incontro internazionale a cura del MEI Meeting Etichette Indipendenti
Gli strumenti musicali e le produzioni musicali italiane: quali le prospettive di esportazione?
Si propone una digressione tematica sulla situazione della “filiera musicale” in Italia, in Europa e nel mondo, analizzando gli artisti e i generi musicali competitivi sul mercato estero e la promozione musicale italiana all’interno del panorama eventistico straniero.
Il convegno verte inoltre sull’approfondimento del supporto istituzionale necessario alla valorizzazione del prodotto “Made in Italy” quale proposta artistica meritevole di essere esportata, studiando le migliori strategie e strumenti comunicativi adatti al mercato estero.
Interverranno:
- Mark Gartenberg, Promoter e Ufficio Stampa negli USA
- Christoph Storbeck, Manager specializzato in rapporti internazionali, consulente estero
AudioCoop
- Francesco Brezzi, Discografico Ghost Records, Indie con forte successo all’estero
- Beppe Greppi, Responsabile  Felmay
- Sergio Grandolfo, Manager Hormonauts
- Antonio Miscenà, Rappresentante e Direttore di Acisa – Associazione Strumenti Musicali
- Marco Bartolini, Presidente Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli per il progetto europeo Cadence
Artista testimonial:
Peppe Voltarelli, cantante calabrese da anni impegnato all’estero con tournee in Usa, Germania, Francia, Argentina, Repubblica Ceca.
Coordina:
Giordano Sangiorgi, Patron del MEI

• GIORGIO GABER TRA TEATRO E CANZONE
Incontro a cura della Fondazione Giorgio Gaber.
Condotto da Massimo Bernardini, con la partecipazione di Paolo Dal Bon (Presidente Fondazione Giorgio Gaber), Eugenio Finardi, Enzo Iacchetti, Roberta Di Lorenzo e Barbara Minghetti (Direttore Artistico Teatro Sociale As.li.co di Como) l’incontro avvicina ed incoraggia i giovani a confrontarsi con l’opera e il percorso musicale dell’artista.
Al convegno intervengono due giovani cantautori del progetto “Musica in Rete” con un’esibizione live di un brano del repertorio di G. Gaber; vengono inoltre proiettati due video realizzati dai giovani di “Musica in Rete” a seguito del corso montaggio video tenutosi nella Sala Gira&Volta di Como e nello spazio polifunzionale di Cantù.

• ORNELLA VANONI: LA VOCE E LA CLASSE DELLA SIGNORA DELLA CANZONE ITALIANA
L’artista, intervistata da Platinette, incontra i giovani.

• I TALENT SHOW: INIZIO O CULMINE DI UN PERCORSO ARTISTICO? 
Con la partecipazione di Valerio Scanu.

• RADIO vs DISCOGRAFICI
Dibattito tra le due categorie, in riferimento ai diritti di trasmissione di brani musicali.

I WORKSHOP, I LABORATORI, GLI INCONTRI
• LUCA PEDRONI – ENDORSER SCHERTLER
Workshop relativo alla chitarra acustica e fingerstyle e presentazione disco “A different Wavelength”.
• COLLETTIVO MAZZULATA
Proiezione di film muti musicati dal vivo dalla band. La musica popolare e dialettale diventa colonna sonora.
• COME MUSICARE UN CORTOMETRAGGIO
Immagine e musica: due linguaggi complementari. A cura del Collettivo Mazzulata.
• PAUL, ALLA FINE, È MORTO?
Le leggende metropolitane sulla musica, quali sono e come mai ci piacciono tanto. A cura di Fabio Caironi, scrittore comasco.
• DA MOZART A LADY GAGA, TRE SECOLI DI LEGGENDE SULLA MUSICA
L’autore di “Storie stonate. 50 leggende metropolitane sul mondo della musica” ripercorre la storia della musica in maniera originale, partendo dalle leggende metropolitane che sono nate nel corso degli anni. A cura di Fabio Caironi, scrittore comasco.
• L’ARTE DELL’ASCOLTO
Approccio all’uso della Musica e dei Suoni in ambiti terapeutici-sanitari, educativi e formativi. A cura di Lucio Gallo. Musicoterapista e compositore, curatore di una rubrica sul tema trasmessa su Radio Marconi, Gallo collabora con l’Associazione OltreMusica di Como.
• LA MUSICA COME TERAPIA
Spunti di riflessione e di stimolo per vivere la Musica non solo come mezzo artistico, ma anche come strumento di benessere offrendo una maggiore consapevolezza sull’uso più adeguato delle 7 note. A cura di Lucio Gallo. Musicoterapista e compositore, curatore di una rubrica sul tema trasmessa su Radio Marconi, Gallo collabora con l’Associazione OltreMusica di Como.

I WORKSHOP A CURA DEI PARTNER DI MUSICA IN RETE*
• CAMERA DI COMMERCIO DI COMO
- Corso sull’imprenditoria giovanile.
- Corso SIAE e tutela del diritto d’autore.
- Convegno dal titolo “I nuovi modelli di distribuzione musicale” (in collaborazione con il
Conservatorio di musica G. Verdi di Como).

• COOPERATIVA ATTIVAMENTE
- Incontro con Luca De Gennaro (direttore artistico Mtv e conduttore RadioCapital) e Max
Brigante (direttore artistico di Rock Tv e Hip Hop Tv e conduttore e dj di Radio 105).
- Laboratori per bambini-ragazzi con strumentario percussivo-etnico e vocalità basato su
improvvisazione e conduction.

• A.S.L. DI COMO
- Convegno dal titolo “Le droghe, uno spettacolo” a cura di Edo Polidori e Roberto Pagliara.

• COOPERATIVA MONDOVISIONE
- Incontro dal tema “Le politiche di genere” organizzato da “Le ragazze suonano”.
- Incontro organizzato dall’etichetta “La Frequenza” con rappresentanti di etichette e agenzie di
booking di musica indipendente.
- Workshop video: laboratorio inerente al corso di tecnico video.
- Workshop audio: laboratorio inerente al corso di tecnico audio.

• UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI COMO
- Laboratorio giornalistico Web Tv organizzato in collaborazione con i giovani e i professionisti di “Musica in Rete”. Finalizzato alla realizzazione di uno spazio all’interno del Salone che diventi redazione dell’evento, il laboratorio coniuga l’aspetto formativo con i servizi comunemente offerti da redazioni televisive giornalistiche; un luogo per vivere live l’evento, con news, aggiornamenti e interviste agli ospiti presenti.

•  CONSERVATORIO DI MUSICA “G. VERDI” DI COMO
- Programmazione di musica jazz e interventi di musica classica in Villa Antica.
- Convegno dal titolo “I nuovi modelli di distribuzione musicale” (in collaborazione con la
Camera di Commercio di Como).

•  TEATRO SOCIALE AS.LI.CO. DI COMO
- Educational per bambini e famiglie in preparazione allo spettacolo “Lupus in Fabula”.
- Spettacolo “Lupus In Fabula”, opera kids del regista attore Claudio Milani.
- Incontro di presentazione del progetto “Teatro Sociale Education” a cura del Teatro Sociale As.Li.Co. di Como.

*MUSICA IN RETE
“Musica in Rete” è un progetto sostenuto da Regione Lombardia con l’obiettivo di avvicinare i giovani in maniera sana alla musica, dando loro la possibilità di aggregarsi in strutture adeguate e moderne così da imparare a fare musica, mostrando il proprio talento e incidendo brani con un’etichetta musicale griffata “Lario”.
Non il tradizionale approccio assistenziale, ma la valorizzazione di eccellenze del territorio, il loro rilancio e sviluppo a servizio dei giovani e dei loro talenti.
Il progetto “Musica in Rete” si articola su più livelli: il primo è aggregativo, grazie all’apertura delle sale prova sul territorio, poi la proposta di corsi di formazione su musica, tecnica, marketing e management, quindi l’organizzazione co-gestita con professionisti di eventi, festival e fiere.

LE MOSTRE
• LA MUSICA E LA SUA STORIA ATTRAVERSO GLI STRUMENTI MUSICALI
Mostra didattica a cura del MEI Meeting Etichette Indipendenti.
La mostra ripercorre la storia della musica attraverso l’esposizione di strumenti antichi compresi tra il X e il XVI secolo.
Sono previste visite guidate, attività collaterali ed interventi di artisti per dimostrazioni pratiche della strumentazione esposta.
•  MOSTRA DI DISCHI IN VINILE
Esposizione di dischi rari da collezione che hanno fatto la storia della musica.

AL MOA UN LABORATORIO DEDICATO ALLA SINESTESIA
Il concetto di “sinestesia” (la percezione sensoriale e lo scambio dei sensi nell’atto percettivo) è il tema portante del terzo millennio, interesse di molteplici settori del sociale: dalle neuroscienze con la nascita della neuroestetica, all’economia con la nascita del neuromarketing o marketing emozionale.
Presente al MOA, all’interno del parco di Villa Erba, uno spazio/laboratorio dedicato alla sinestesia, una performance di Arte Sinestetica, ovvero pittura realizzata con l’ascolto di suoni in diretta.
Saranno coinvolti tutti gli artisti invitati al MOA, ad unirsi con il pubblico presente alla sperimentazione, per “dipingere” suoni, colori, emozioni.
Le tele realizzate saranno esposte in uno spazio dedicato all’interno del padiglione fieristico di Villa Erba.

PIAZZA CAVOUR, PORTA D’INGRESSO AL MOA
L’info point per ricevere informazioni sulla manifestazione è allestito in Piazza Cavour, punto dedicato alla rivendita dei biglietti per i mezzi pubblici. Un  collegamento diretto con Villa Erba che apre e comunica la suggestiva atmosfera del Salone della Musica.
In Piazza Cavour la musica diventa gioco e occasione per stare insieme: si allestisce un atelier artistico ospitante 2 record mondiali legati al tema musicale e un palco per il concerto di chiusura del MOA.

GUINNESS WORLD RECORD
• “Longest graffiti scroll” – il rotolo di graffiti più lungo del mondo
Record raggiunto nel 2008 in Grecia che prevede la realizzazione di un pentagramma lungo più di 701 metri su cui disegnare con bombolette spray note “creative” suggestionati dalla musica trasmessa in piazza, per tutta la durata del MOA.
•  “Largest electronic keyboard ensemble” – il più grande insieme di tastiere elettriche
In programma sul lungolago e in Piazza Cavour, dove più di 107 tastieristi si riuniscono per superare il record mondiale suonando per 5 minuti un brano musicale in simultanea (record raggiunto nel 2004 in Usa – Missouri). Ft. Rocco Tanica.

IL PIANO TRASPORTI
MOA, in quanto evento a impatto zero, con l’obiettivo di promuovere e sostenere l’utilizzo di mezzi pubblici per diffondere l’importanza della cultura del trasporto pubblico e del rispetto dell’ambiente, offre un ventaglio integrato di servizi atti a favorire il visitatore esterno e locale.
- Treni FNM (“music train”) collegano la tratta Milano-Como in collaborazione con Le Nord.
- Corse speciali di battelli (“music boat”) per collegare il centro comasco (Piazza Cavour) con lo spazio di Villa Erba a Cernobbio.
- Bus speciali collegano il centro di Como con il polo fieristico.

Il sistema di interscambio tra auto, moto e mezzi pubblici avverrà in Piazza Cavour a Como. Si prevede:
• Potenziamento del sistema di parcheggio libero su fascia serale nel capoluogo comasco, coinvolgendo centri commerciali così da offrire almeno 3.000 posti auto al giorno.
• Potenziamento della navigazione con il 10% in più di posti a bordo disponibili sulle 30 corse di linea giornaliere fino alle ore 19.30.
• Doppia corsa speciale andata-ritorno di un grande battello che porterà 1.200 persone a Villa Erba da Piazza Cavour nelle sere dedicate ai concerti, dalle ore 20.00 alle 21.00 e dalle ore 24.00 alla 1.00.
• Servizio bus navetta da Piazza Cavour (fronte biglietteria) e da Villa Erba: ogni 25 minuti dalle ore 15.00 alle 21.00 e dalle ore 24.00 alla 1.00.
• Corse speciali di bus navette da Piazza Cavour (fronte biglietteria) e da Villa Erba nelle sere dedicate ai concerti, dalle ore 20.00 alle 21.00 e dalle ore 24.00 alla 1.00.
• Biglietteria MOA per battelli e bus navetta in Piazza Cavour a Como con la vendita di biglietti giornalieri a € 2,00 (prezzo valido anche per le corse speciali).

I BIGLIETTI
• Biglietto giornaliero
€ 10
• Pacchetto promozionale – ingresso per 3 GIORNI
€ 25
• ASSOCIATI CARTA GIOVANI
Biglietto promozionale – ingresso per 3 GIORNI
€ 22
• Riduzione UNDER 14 – giovani con età inferiore a 14 anni
Biglietto giornaliero
€ 1

I NUMERI
• 120 espositori
• 30 convegni
• 100 live
• 1 € di costo del biglietto under 14
• 70.000 mq di superficie totale occupata
• 42 ore di musica
• 40 ospiti
• 43 partner
• 6 palchi
• 30.000 visitatori attesi
• 5.000 studenti in visita
• 2 Guinness World Records
• 2 mostre
• 220 volontari
• 30.000 mq di parcheggio
• 4.000 mq di area espositiva

DICHIARAZIONI
GIORGIA MELONI – Ministro della Gioventù – Governo Italiano
“Gentilissimi,
è con sincero piacere che saluto la realizzazione del “Salone della Musica – Music On Air” in programma dal 17 al 19 settembre a Cernobbio.
Il MOA è uno degli eventi che consente ai giovani musicisti di mostrare le proprie qualità e al movimento musicale italiano di relazionarsi con il suo pubblico.
Concerti, spazi espositivi e convegnistica costituiscono un’occasione per conoscere e far conoscere a 360° realtà artistiche importanti. La preziosa partnership con il Meeting delle Etichette Indipendenti disegna un solco lungo il quale continuiamo a muoverci.
Io credo molto in eventi così concepiti, soprattutto quando è garantita l’alta qualità, come accade al MOA, grazie anche alla direzione artistica di un grande talento come Davide Van De Sfroos.
La musica ha il grande pregio di consentire l’allargamento dei suoi spazi. Essa è in grado di interagire proficuamente con altre discipline artistiche e con tanti altri “mondi”. La musica è socialità, solidarietà, cultura, divertimento. È la colonna sonora che ci accompagna nella vita di tutti i giorni ed è giusto valorizzarne le qualità e i talenti. Music On Air fa esattamente questo.
Grazie ancora per l’invito e un cordiale saluto a tutti i presenti”.

MONICA RIZZI – Assessore Sport e Giovani – Regione Lombardia
“Music On Air, il salone della musica che dal 17 al 19 settembre prossimi si terrà nella prestigiosa location di Villa Erba a Cernobbio, è una manifestazione di grande valore, in grado di accendere i riflettori su un settore particolarmente vicino alle nuove generazioni come quello musicale. Ma non solo: raggiungendo, aggregando e dialogando con i giovani attraverso l’universale linguaggio della musica, la kermesse diviene anche un fondamentale veicolo di promozione del territorio. Per questi motivi ritengo sia particolarmente meritevole di sostegno da parte delle istituzioni, soprattutto di Regione Lombardia che, attraverso l’Assessorato allo Sport e Giovani, ha voluto contribuirne al successo”.

SIMONA SALADINI – Assessore ai Servizi Sociali, Sanità, Pari Opportunità – Provincia di Como
“Con Musica in Rete abbiamo coniugato il valore dell’aggregazione giovanile attraverso la musica con lo sviluppo del talento creativo.
L’evento MOA è la sintesi di questo risultato: offre l’occasione su scala regionale di mettere in evidenza le capacità dei nostri giovani e al tempo stesso è luogo di scambio e di incontro.
Il mio auspicio è che questo evento si possa consolidare nei prossimi anni e radicarsi come la principale occasione lombarda per il mondo giovanile”.

MAURIZIO FAVERIO – Assessore Politiche Giovanili – Comune di Como
“Como si sta candidando ad essere capitale della musica, il punto di riferimento per i ragazzi che vogliono avventurarsi in questo affascinante percorso artistico e professionale. E’ impressionante il numero di contatti e di frequentatori  delle strutture che il capoluogo, grazie a Musica in Rete, ha messo a disposizione. Il Moa è la punta dell’iceberg di un grande lavoro sul territorio che ha messo profonde radici per il futuro”.

DAVIDE VAN DE SFROOS – Direttore Artistico MOA – Musica in Rete
“Moa rappresenta la chiusura del lungo percorso iniziato con Musica in Rete, il traguardo, la concretizzazione delle azioni intraprese un anno fa dal progetto, come la realizzazione di sale prova e sale di registrazione, la creazione di luoghi di aggregazione, l’attivazione di corsi di formazione e attività professionalizzanti orientate ai giovani.
Moa è il frutto di un insieme di avvenimenti e attività che uniscono i giovani, la cultura, la musica e il territorio. Un grande evento realizzato in uno spazio incantevole e unico, Villa Erba, che si apre e si presenta al pubblico come punto di ritrovo e di confluenza di tutti gli attori che hanno creduto e partecipato al progetto Musica in Rete e di tutti i giovani che vogliono conoscere, approfondire e “professionalizzare” il fare musica.
Un anello, parte di una lunga catena, composta  da  azioni orientate alla valorizzazione della musica come filo conduttore, espressione universale per comunicare,  unire , formare e ovviamente divertire. Un anello che chiudendosi si trasforma in una ruota viva, continuamente in movimento, frutto di  passione, interesse e determinazione di chi vi partecipa; un importante fuoco artificiale, fatto di luci, di suggestioni ed impegno, alimentato da chi contribuisce a sviluppare iniziative formative, culturali e di aggregazione come questa”.

MARCELLO VITELLA – Direttore Organizzativo MOA – Consel Divisione Eventi
“Molto più di una Fiera, molto più di un Festival – spiega Marcello Vitella di Consel Divisione Eventi, Direttore Organizzativo del Salone – Il MOA si candida ad essere il punto di incontro e confronto del mondo musicale ed artistico del vasto panorama culturale del Paese. E lo fa con occhi nuovi e con un cuore giovane, con l’ottimismo, la certezza e la determinazione di chi ha ancora il futuro davanti a se’ e vuole riempirlo di senso, di emozione, di profondità. Il MOA nasce per rimanere giovane, perché la musica, l’arte ed il talento non possono invecchiare”.

Condividi.