Punkreas, live album e tour

Riceviamo da Propapromoz e pubblichiamo.

Con il suo potente mix di ska, punk, impegno e irriverenza, quest'estate torna sui palchi di tutta Italia la più amata punk band italiana, la storica formazione dei Punkreas infatti, incontrerà i fans vecchi e nuovi durante il tour di promozione dell'ultimo disco "Punkreas Live", registrato durante le date invernali che li hanno portati su e giù per la penisola.
Con il suo ultimo lavoro, la band milanese ha voluto immortalare su cd l'energia e l'entusiasmo che li contraddistingue in versione live, regalando ai fans una panoramica della loro attività che continua con successo da oltre quindici anni.
Nel cd i Punkreas spaziano dagli amatissimi inni come Aca Toro, Tutti in Pista e Canapa, alla canzone WTO comparsa nella compilation-benefit "Ge2001" (uscita per Il Manifesto Dischi e a cui hanno partecipato tra gli altri anche Subsonica, Elio e le Storie Tese, Assalti Frontali, Meg, Club Dogo e Meganoidi), passando per Canapa e Satanasso. Cavallo di battaglia del live dei Punkreas è La canzone del Bosco, singolo di cui andrà in onda anche il video sulle tv musicali italiane. E' il Cippa stesso poi, a firmare l'artwork di Punkreas Live, prodotto da AtomoDischi, distribuito da Discopiù e Universal in tutti i negozi a partire dal 26 maggio a 15 euro.
Con il tour in arrivo e l'imminente uscita di "Punkreas Live", i Nostri si presentano al pubblico come la più celebre punk-band Italiana, in pista dal 1989. E' il 1990 e i Punkreas cominciano a farsi conoscere con la loro prima demo autoprodotta, "Isterico", 6 mila copie tirate solo grazie a canali "underground", a cui seguiranno "United rumors of Punkreas" (1992) e "Paranoia e potere" album che dal 1995 ha venduto 45 mila copie e continua ad essere richiesto. Questi due primi album sono diventati negli anni vere e proprie pietre miliari della musica indipendente italiana, facendo dei Punkreas un riferimento per la scena punk nostrana e anticipando di anni il successo delle contaminazioni ska nel punk.
"Elettrodomestico" uscito nel 1997, e il successo di "Pelle" del 2000, insieme a nuove date sui palchi di tutta Italia, hanno confermato l'attaccamento dei fans a questa band: nel 2001 un lungo tour di oltre 100 date registra il "sold out" ovunque. Il 2002 è l'anno di "Falso" (Discopiù/Universal) e di un cambio nella line-up: sarà Gagno a sostituire Mastino, il batterista fondatore della band, che abbandona i Punkreas. Con Gagno la consolidata formula punk della band si arricchisce di venature crossover o addirittura funk. Le liriche taglienti dei Punkreas indagano e criticano la società globalizzata contemporanea, dal WTO, al Vaticano, alla questione antiproibizionista. Ne è un esempio il singolo Canapa, seppur dopo un'iniziale censura, impazza in stazioni radio e il video gira su MTV, allargando ulteriormente la cerchia dei fans della band. "Quello che sei" (V2/Atomo Dischi) è il titolo dell'ultimo album in studio dei Punkreas, uscito con 11 tracce, anche se in realtà ne era prevista anche una dodicesima, What a wonderful world, rilettura ironica della famosa canzone interpretata anche da Louis Armstrong. La riscrittura dei Nostri però, non è affatto piaciuta alla casa americana che detiene i diritti del brano e che è in odore di simpatie pro-Bush.
Ecco le date del tour estivo 2006 dei Punkreas
18-05-06 Gallipoli – Area Portuale
03-06-06 Villa d'Adda (BG) – Festa della Birra
09-06-06 Cerreto d'Esi (AN) – Campo Sportivo
14-06-06 Mira (VE) – Tam Tam
15-06-06 Torino – Chico Bum Festival
22-06-06 Milano – Bloomluè
24-06-06 Bergamo – Lazzaretto
30-06-06 Biella – Babylonia Summer Fest
02-07-06 Turate (CO) – Campo Sportivo
05-07-06 Fontigo (TV) – Festa della Birra
08-07-06 Castelcovati (BS) – Babylon Fest
22-07-06 Vicenza – Sand Rock
18-08-06 Gallipoli – Wave Rock
19-08-06 Pinarella (RA) – Rock Planet

Condividi.