Record Store Day 2011: il 16 aprile nei negozi italiani

record store day 2011
Anche se il fenomeno in Italia non assume una rilevanza mediatica, come invece accade negli Stati Uniti o nel Regno Unito, dal 2011 il nostro paese si aggiunge alla lista di quelli che festeggiano il Record Store Day con una certa capillarità. A questo indirizzo è possibile vedere quanti hanno confermato l’adesione alla celebrazione: da Nord a Sud, dalle metropoli ai piccoli centri urbani, sono più di 100 i piccoli negozi indipendenti coinvolti.

Sin dalla sua nascita nel 2007, il Record Store Day è stato il punto di incontro tra chi lavora al di fuori delle logiche della grande distribuzione commerciale e i musicisti: ogni anno, in questa occasione, gli artisti offrono album di bsides, cover o ristampe di materiale già edito, per la gran parte in vinile. Il tutto per la gioia dei collezionisti. Oltre alle rarità messe in vendita per l’occasione, la giornata è teatro anche per incontri o concerti speciali.

Di seguito alcune delle uscite più interessanti tra quelle confermate ad oggi:

AC/DC – Shoot To Thrill b/w War Machine
Bad Brains – Pay to Cum
Beady Eye – Beady Eye Exclusive Limited Edition 7-inch Vinyl Box Set
Bob Dylan – Bob Dylan In Concert: Brandeis University 1963
Bruce Springsteen and E Street Band – Gotta Get The Feeling b/w Racing In The Street
Daft Punk – Tron Soundtrack
Deftones – Covers
Duran Duran – Girl Panic!
Eric Clapton & John Mayall – Lonely Years
Foo Fighters – Medium Rare
Grateful Dead – Grateful Dead (LP)
Nirvana – Hormoaning
Ozzy Osbourne – Flying High Again b/w I Don’t Know(Live)
Pearl Jam – Immortality b/w Rearviewmirror
The Doors – Riders On The Storm
The White Stripes – Their First Two Singles

Info: www.recordstoreday.com

Nicola Lucchetta

Condividi.