Ritorna la Jon Spencer Blues Explosion

 

Jon Spencer Blues Explosion è un esplosivo trio di New York nato nel 1990 dall’incontro tra Jon Spencer, chitarrista e cantante, Judah Bauer, chitarrista e Russell Simins, batterista. In comune i tre hanno l’amore per gli spiriti indiavolati di artisti come Jerry Lee Lewis e James Brown, il gospel e la carica sessuale del blues.
Suonano un funk’n’roll di un’energia travolgente, in uno dei loro testi dicono “io non suono blues ma rock’n’roll”. Jon Spencer non è infatti un bluesman, al contrario, nella fine degli anni ’80, prima di formare i Blues Explosion, suonava nei Pussy Galore, gruppo garage punk.

Il merito più grande di Jon Spencer e della sua band è quello di avere riportato il rock alle origini, ai tempi in cui suonare questa musica voleva dire sudare e trasmettere l’energia direttamente dal palco al pubblico. La Jon Spencer Blues Explosion è infatti un gruppo che rende molto dal vivo, che basa tutto o quasi sull’impatto con il pubblico: una musica poco celebrale ma molto diretta.

L’ultima loro pubblicazione, risalente al 2007, è  “Jukebox Explosion Rockin’ Mid-90s Punkers!”, raccolta di singoli pubblicati solo su 45 giri usciti tra il 1993 e il 2002 per la In The Red records, etichetta del periodo Pussy Galore.

Ed ora, dopo tre anni di silenzio, la Blue Explosion ritorna in Italia. Appuntamento al Live Club di Trezzo D’Adda il 5 settembre. 

Condividi.