Roger Waters a Milano il 23/4

Riceviamo e pubblichiamo.

Dopo il grande successo estivo di critica e pubblico torna, per un'unica data in Italia, Roger Waters, the Creative Genius of Pink Floyd, performing "The Dark Side of the Moon – Live".

23 APRILE 2007 – DATCHFORUM – ASSAGO MILANO
I anello numerato E 70.00 + prev.
II anello posto unico E 50.00 + prev.
Parterre in piedi E 45.00 + prev.

Roger Waters, co-fondatore e principale compositore del gruppo di rock progressivo per eccellenza, i Pink Floyd, eseguirà il suo capolavoro, "The Dark Side Of The Moon," in versione integrale, nel suo imminente tour europeo.
In questa attesissima serie di concerti, Roger Waters eseguirà uno spettacolo di grande musica (composto da due tempi più bis) unito a scena, luci e suoni all'avanguardia.

La prima parte vedrà una versione inedita del celebre repertorio di Waters, una panoramica sui pezzi più celebri e su brani dei Pink Floyd degli esordi; classici tratti dal mitico "The Wall"; brani selezionati da "Animals," "Wish You Were Here," e "The Final Cut"; e canzoni tratte dagli album da solista di Waters "Amused To Death" e "The Pros and Cons of Hitch Hiking."
La seconda parte consisterà nell'esecuzione da parte di Roger Waters e dell'intera band di "The Dark Side Of The Moon," uno degli album "pilastro" della storia del rock, che sarà eseguito interamente.
I concerti di Roger Waters saranno supportati da video di grandi dimensioni, coreografie teatrali e fantasmagorici effetti speciali che sottolineeranno ed accentueranno la potenza della musica, diffusa da un sistema tecnologicamente avanzato, strutturato a 360° in modo da dare un effetto di tridimensionalità.

"The Dark Side Of The Moon" dei Pink Floyd fu realizzato nel 1973, dimostrando immediatamente la sua grandiosità, data dall'uso di musica progressiva, temi filosofici e sperimentazione dei suoni. Sequenza di brani brillantemente elaborati che si interrogano sul ruolo dell'umanità in una moderna tecnocrazia. "The Dark Side Of The Moon" dimostrò un'austerità ricca di sentimento e di stati d'animo, presagendo nello stesso tempo  il ruolo dell'elettronica nella cultura giovanile.
"The Dark Side Of The Moon" raggiunse un impareggiabile livello di estetica e successo commerciale diventando uno degli album più venduti di tutti i tempi. Su Billboard rimase nella classifica dei 200 album più venduti per il tempo record di 15 anni e, nel 2003,  conquistò il primo posto nella classifica "Billboard Pop Catalog Chart". Nel 2004, l'album vendeva ancora più di 8.000 copie alla settimana. E' stato stimato che 1 americano su 14 (sotto i 50 anni) possiede una copia di "The Dark Side Of The Moon."

 

Condividi.