Si è tenuta martedì 11/12 la presentazione di Musica Dei Cieli

Riceviamo e pubblichiamo.

La Provincia di Milano/Settore arti visive, beni, culturali e musei, in collaborazione con  l'Arcidiocesi di Milano (Servizio Parola, Liturgia, Dialogo) e numerosi Comuni del territorio provinciale che aderiscono alla rete culturale “Metropòli”, promuove l’undicesima edizione della rassegna “La Musica dei Cieli – Voci e musiche nelle religioni del mondo”, concerti in chiese dei Comuni del territorio provinciale.
I concerti in Milano città sono realizzati in collaborazione con Comune di Milano/Settore sport e tempo libero.
Quest’anno, “La Musica dei Cieli” è affiancata alla rassegna “Antichi organi in concerto”, un ciclo di concerti su organi storici restaurati presenti nel territorio provinciale. Questa novità è il risultato di una sinergia tra le due manifestazioni che approfitterà dei medesimi canali di divulgazione, pur mantenendo distinte le rispettive identità.

 

Alla conferenza stampa erano presenti: Daniela Benelli, Assessore alla cultura, culture e integrazione della Provincia di Milano; Giovanni Terzi, Assessore allo Sport e tempo libero del Comune di Milano; Monsignor Giancarlo Boretti, Curia arcivescovile; Titti Santini, Associazione Vagalume; Mario Manzin, curatore Antichi Organi in Concerto; sindaci e assessori dei Comuni che aderiscono alla manifestazione.

“La Musica dei Cieli” è una rassegna di concerti che si tengono nelle chiese di Milano e dei comuni del territorio provinciale allo scopo di conoscere, valorizzare e riscoprire il patrimonio artistico, culturale e religioso dell’area metropolitana milanese. Artisticamente, si propone come crocevia di linguaggi musicali, veicolo di ricerca e tradizione e come lettura del sacro a partire dalla musica di oggi: una rassegna che offre al pubblico la possibilità di incontrare musicisti di diversa formazione diversi luoghi di provenienza, diversi modi di vivere la musica.
Le proposte musicali, selezionate e curate da Associazione Culturale Vagalume, si tengono dal 13 al 22 dicembre, all'interno di chiese e basiliche a Milano, Bollate, Garbagnate, Arese, Rho, Paderno Dugnano, Abbiategrasso e altri comuni.
A conferma della trasversalità della rassegna, partecipano alla undicesima edizione, tra gli altri, artisti di fama internazionale come Patti Smith; Sarah Jane Morris; Rodrigo Leao, fondatore del gruppo di caratura internazionale Madredeus; Paolo Fresu (insieme a Daniele Bonaventura e il coro A Filetta); Ambrogio Sparagna (con Peppe Servillo); il duo di musica elettronica dei fratelli Lippok (con una “messa elettronica” a suon di laptop); Delmar Brown, e altri ancora.
Luoghi, orari degli spettacoli, collocazione dei singoli artisti potranno subire variazioni.

“Antichi organi in concerto” si presenta nella sua XXII edizione (dal 13 al 29 dicembre) agli appassionati dell’organo e agli studiosi della materia per la ritrovata fruibilità di questi preziosi e nobilissimi strumenti recuperati alla cultura organaria e a quella musicale.
Le proposte, a cura di Mario Manzin, riguardano, gli organi delle chiese dei comuni di Magenta, Marcallo con Casone, Ossona, Arese e Giussano, affidati alle mani di noti organisti italiani.
Le manifestazioni “La Musica dei Cieli” e “Antichi organi in concerto” sono realizzate con la collaborazione della Fondazione I Pomeriggi Musicali e il contributo della Fondazione Banca Del Monte di Lombardia.
Tutti i concerti  sono a ingresso gratuito.

Condividi.