Traffic Free Festival 2010: i protagonisti!

traffic festival 2010 torino

Nel corso di una gremita conferenza stampa, Max Casacci, nel duplice ruolo di direttore artistico e gran cerimoniere, ha svelato il programma completo del Traffic Free Festival 2010, giunto ormai alla sesta edizione.

Spinto dal consolidato successo di pubblico e critica Traffic rimane nella suggestiva cornice della reggia di Venaria, dopo il positivo test dell’anno scorso che ha visto un’afflusso di circa 800 mila persone durante le tre giornate di concerti.

Cambia invece il leitmotiv della manifestazione “from beat to bit” sarà l’imperativo delle tre giornate e degli eventi culturali collegati, un viaggio che parte da lontano, dal beat e dalla cultura mod, impersonificata dai britannici Specials e da Paul Weller, assieme ai torinesissimi Statuto, tra i primi a portare la cultura ska in Italia. Non poteva mancare la giornata dedicata ai suoni più elettronici e di frontiera che vedrà sul palco i londinesi Klaxons e per gli amanti del clubbing interverrà un team dall’etichetta Turbo, tra cui Tiga, Erol Alkan e Kebacid. A conclusione del festival una giornata un po’ diversa da quanto proposto durante questi anni, ovvero un tributo all’Africa, personificato dal nigeriano Seun Kuti, figlio ed erede artstico di Fela, profeta dell’afrobeat, che tanta inluenza ha avuto sulla dance italiana quanto sull’hip hop. E per chi avrà ancora energie da spendere, le serate si concluderanno sulle rive del Po, dove attendere l’alba a ritmo di musica.

Ma Traffic come sempre non è solo musica, ma anche eventi culturali collaterali sparsi per la città. Prosegue la stretta collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema, che proporrà delle giornate a tema con i concerti dal vivo, e non solo, si potranno inoltre ammirare le opere pittoriche di Bob Dylan, nella prima esibizione italiana, oppure si potrà assistere all’esibizione di Charlotte Gainsbourg, icona del postmoderno in musica e cinema.

Anche per quest’eanno quindi c’è l’imbarazzo della scelta per un festival che è diventato negli anni un punto di riferimento dell’estate torinese e che vuole essere sempre più voce ed espressione della cultura cittadina.

giovedì 15 luglio
20.00 The Specials, Paul Weller, Statuto (Venaria Reale)

venerdì 16 luglio
20.00 Klaxons, Planet Turbo Show: Tiga, Erol Alkan, Kebacid, Giorgio Gigli (Venaria Reale)

sabato 17 luglio
20.00 Seun Kuti & Fela’s Egypt 80, Afrika Bambaataa, Daniele Baldelli, DJ Ebreo (Venaria Reale)

Per il programma completo www.trafficfestival.com

Condividi.