Valerio Scanu vince Sanremo 2010. Dichiarazioni a caldo dalla sala stampa

E’ stato da poco proclamato il vincitore dell’edizione 2010 del festival di Sanremo. In una finale che ha visto protagonisti il trio di Pupo, Emanuele Filiberto e Luca Canonici e l’ottimo Marco Mengoni, ha prevalso il giovane cantante protagonista dell’edizione 2008 di Amici (si classificò secondo).

 

Il vincitore appare provato ma sereno e ovviamente felice: “L’interpretazione migliore del pezzo che ha vinto a mio avviso è stata quella insieme ad Alessandra (Amoroso, ndr), ogni volta l’ho cantata in maniera diversa, sono soddisfattissimo e devo ringraziare soprattutto i miei fans che mi sono stati vicinissimi”.

Più essenziale Malika Ayane, vincitrice del Premio della Critica e della Sala Stampa: “Dedico questo premio al mio team, all’Orchestra e a tutti quelli che mi hanno votata. Grazie davvero! Onestamente non ho mai pensato nemmeno per un istante di poter vincere il Festival…”

Marco Mengoni è spossato e molto stanco: “Una settimana del genere ti distrugge, sono contento e lo sarei stato anche se fossi arrivato decimo, mi dispiace per molti artisti che meritavano di andare pià avanti onestamente, come Malika…”. La sala lo applaude spesso.

Il trio Pupo-Filiberto-Canonici evita accortamente qualsiasi polemica: “Siamo felici di essere arrivati secondi, non ci interessa entrare nel merito delle polemiche.” Filiberto sottolinea “l’onestà del testo della canzone, penso che gli italiani si siano riconosciuti nel testo della stessa.” In chiusura Pupo ha una dedica speciale: “A Gianni Bella, un mio caro amicio che non sta bene in questo momento”.

da Sanremo, Francesca Binfarè

Condividi.