Way Out West 2011: Svezia per tutti

way out west 2011 festival sweden

Sgomitando tra la miriade di appuntamenti che animano le notti estive dei rocker d’Europa, il Way Out West Festival di Göteborg è riuscito in soli quattro anni a diventare uno dei festival Europei più importanti e apprezzati.

Dopo l´edizione del 2010, che ha portato sui prati della ridente Göteborg la créme dell´indie rock contemporaneo (National, Caribou, Girls e The Radio Dept. solo per citarne alcuni), ecco che si va delineando la line up che dall´11 al 13 agosto scuoterà i palchi allestiti per l´occasione nella meravigliosa cornice del parco di Slottsskogen. Dall’ indie-folk vintage dei Fleet Foxes, alle ricercatezze hip hop dell´istrionico Kanye West, passando per il brit pop d´autore (e d’annata) dei Pulp e le stravaganze del camaleontico Ariel Pink, il Way out West Festival promette scintille anche per questa edizione.

Twin Shadow, Edward Sharpe and the Magnetic Zzeros, Off!,  Robyn, Janelle Monae, Destroyer e gli Yuck vanno poi a completare il quadro di quella che si preannuncia una line up di tutto rispetto, sempre che gli organizzatori non ci riservino altre sorprese.

Un´attenzione particolare è stata inoltre riservata alla sezione elettronica del festival, che si svolgerà anche nei migliori club della scena underground cittadina. Tra i nomi più caldi quello del baronetto della musica elettronica d´oltremanica James Blake e del poliedrico compositore/producer Matthew Dear. A far felici gli amanti della techno sarà sufficiente poi il solo nome di Tiësto, mentre i pià modaioli apprezzeranno sicuramente i futurismi dell´emergente dj D/R/U/G/S.

Per tutte le informazioni riguardanti line up, tickets e possibilità di alloggio: http://www.wayoutwest.se/en

Valentina Lonati

Condividi.