Francesco Fortunato Dream

Recensito da il 03 mag 2012

  • Francesco Fortunato nasce a Paola (CS) e si dedica allo studio del pianoforte a partire dai 19 anni. Questo giovane [...]
  • Outune Attitude:
  • 4.5/5
  • Genere: Strumentale
  • Anno: 2012
  • Francesco Fortunato nasce a Paola (CS) e si dedica allo studio del pianoforte a partire dai 19 anni. Questo giovane e talentuoso compositore debutta con “Dream”, un album di 13 pezzi dai quali emerge la sua buona formazione musicale. Le influenze variano dalla musica classica al pop e “Dream” è un gran bel viaggio nel mondo del pianoforte. Francesco Fortunato da vita ad una vera e propria colonna sonora, una serie di tracce da ascoltare in assoluto relax, un percorso musicale che ci fa navigare in un fiume di note, dove si rispecchiano tutti sentimenti di chi suona e di chi ascolta. Un mondo onirico vissuto tra melodie e sonorità, nelle quali si potrebbe immaginare una piccola storia o un film.

    Uno dei brani degni di maggiore attenzione è “Movimento Improvviso” , una sorta di risveglio dentro la vita di tutti i giorni che freneticamente ci mette di fronte a delle strade da scegliere e da percorrere. Molto interessante anche “Night Sea”, con il quale l’ascoltatore può sentirsi trasportato e cullato dalle onde del mare. Altri due pezzi molto intensi e profondi sono “Insonnia” e “Solitudine”. Ogni composizione è talmente intensa ed espressiva, che non servono troppe parole per descrivere quello che si sente. Il bello di questo disco sta nel fatto che ognuno di noi è libero di ascoltarlo e viverlo a modo suo, come un vero e proprio “dream” musicato.

    Francesco Volpe

    Voto: 4.5 / 5
    © Riproduzione riservata. Outune.net
    Vota questo album
    OrribileMediocreDiscretoBelloEccezionale
    Ultimi dischi
    Ultime interviste

    Commenta con facebook

    Buffer