Killin’Alice Ironic Drama

2.5/5
I Killin’ Alice sono un gruppo originario di Pavia attivo dal tardo 2002. I quattro si definiscono “allegramente” un gruppo italian grunge, ma in “Ironic Drama” di grunge c’è davvero poco.  Mi ritrovo così con le cuffie in mano, un maglione taglia XL tanto per invocare gli anni passati, e tanta trepidante attesa; per un

I Killin’ Alice sono un gruppo originario di Pavia attivo dal tardo 2002. I quattro si definiscono “allegramente” un gruppo italian grunge, ma in “Ironic Drama” di grunge c’è davvero poco.  Mi ritrovo così con le cuffie in mano, un maglione taglia XL tanto per invocare gli anni passati, e tanta trepidante attesa; per un attimo la speranza di tornare indietro ad un periodo che (ahimè) non ho mai vissuto aveva fatto capolino in me. Il lavoro dei Killin’ Alice non è per niente da buttare, sarebbe un torto clamoroso bruciare le loro aspettative così, a prescindere. Il problema vero, forse, è questo scimmiottare convulso di un movimento come il grunge oramai scomparso. La generazione incavolata della seconda metà degli anni ’90 non esiste più, le giacche di lino hanno preso il posto dei jeans sdruciti.

I riff di Simone sono sì belli da sentire, ma non hanno l’effetto desiderato. I testi sono sì di protesta, ma è come se non esistessero, passano vacui, senza una meta precisa. E mi rattrista questo, perché il talento in questi ragazzi, c’è. Quello che manca sono le idee, nuove e originali. Vorrei tanto trovare qualcosa di eccezionale in questi 10 brani, ma ogni volta è come se mancasse un pezzo al puzzle.

Marco Cella

Condividi.