Unmask Sophia Told Me

3.5/5
Romani (anche se non tutti di nascita), giovani (classe 1982, 1983 e 1986) e con tanta voglia di stupire: questi sono gli Unmask. Il loro debutto, “Sophia Told Me”, è un disco di neo-progressive rock con qualche influenza alternative, un connubio di atmosfere, melodie e passaggi diretti e graffianti all’impronta del groove. I repentini cambi

Romani (anche se non tutti di nascita), giovani (classe 1982, 1983 e 1986) e con tanta voglia di stupire: questi sono gli Unmask. Il loro debutto, “Sophia Told Me”, è un disco di neo-progressive rock con qualche influenza alternative, un connubio di atmosfere, melodie e passaggi diretti e graffianti all’impronta del groove. I repentini cambi di atmosfera che si riscontrano anche all’interno dello stesso brano palesano le ampie coordinate stilistiche della band: sin dall’opener “Be Twin(s)” (una prestazione a dir poco eccellente), l’ascoltatore attento sa che andrà incontro a una proposta musicale varia e ben studiata, con un’ottima autoconsapevolezza. Nei momenti più introspettivi, come in “Maybe Tomorrow”, gli Unmask mi ricordano i Sylvan, una band bavarese a me molto cara ma purtroppo sconosciuta a molti. Le chitarre alternano sapientemente arpeggi onirici e riflessivi a riff solidi e ben strutturati; la voce di Ignazio Iuppa, sebbene non vari molto tra i registri vocali, è gradevole e si fa distingue anche per un’accettabile pronuncia dell’inglese; qua e là appare qualche synth ad arricchire la proposta, come in “Voice Of Hush”, brano che parte all’insegna dell’ambient di stampo Kevin Moore e si risolve in un contesto neoprogressive che porta alla mente gli IQ, altra band di cui si sente parlare purtroppo raramente.

Belle anche le scelte armoniche di “Sleepless Night” e carina l’idea strumentale appena abbozzata in “Walking”. Gli Unmask hanno individuato un cammino stilistico innovativo, progressivo, originale, cupo, malinconico, e ricco di spunti interessanti e intelligenti. Dovreste dare qualche ascolto a questo disco intrigante perché contiene musica con personalità. Bravi!

Condividi.