Intervista Blatha Fam descrivono il loro rap

I Blatha FAM sono un duo Rap del Cagliaritano formatosi nel 2007 e composto da Riky, proveniente dalla Funtana Gang e conosciuto come “Teso“, e Rabi con una precedente esperienza con Soul Boyz.

Come nascono i Blatha?
Rabi : La Blatha nasce dall’unione di due rapper provenienti da due gruppi differenti della scena underground cagliaritana. Il progetto Blatha nasce quasi per gioco con la registrazione del brano “Sei Gangsta” prima vera collaborazione con Riky. Successivamente vista la sintonia a livello musicale e l’amicizia col socio abbiamo deciso di portare avanti il progetto Blatha creando il primo street album intitolato “Blathafamenomenale“.

Il fenomeno del Rap negli ultimi anni è cresciuto molto in Sardegna e si può dire che ne siate parte trainante. Questo ha sicuramente portato qualche cambiamento nella vostra vita: dal punto di vista musicale? il vostro approccio in particolare al Rap è stato intaccato?
Riky : Sicuramente posso confermare che stiamo collezionando un numero in continua crescita di fans anche fuori dall’isola  e penso che questo per un artista sardo sia già un piccolo traguardo viste le difficoltà che territorialmente si incontrano. Dal punto di vista musicale la Blatha è sempre quella del 2007 solo piu matura e più impegnata. Il nostro modo di lavorare e più o meno sempre lo stesso, gli argomenti che trattiamo rispecchiano un pò quello che è il nostro modo di vivere e di vedere le cose senza preoccuparci tanto di costruirci un personaggio che “piaccia alla gente”.

Dopo varie collaborazioni isolane (e non) arriva il vostro primo vero lavoro: trattasi di “Volevo un Hummer”. Raccontateci di questo album
Rabi : “Volevo un Hummer” nasce dall’idea di creare un vero e proprio progetto ufficiale, differente dai nostri precedenti lavori. Per avere una maggiore qualità audio abbiamo appunto deciso di registrarlo al vintage home studio di Andrea Aru (a parer mio uno dei migliori ingegneri del suono presenti nell’isola). Tutte le parti strumentali sono state prodotte esclusivamente per il nostro album da vari produttori/musicisti dell’ isola. Parlando a nome di tutti e due posso dire che per la selezione degli argomenti siamo stati ispirati dalle solite cose che fanno parte della nostra vita comune a cui abbiamo sempre fatto riferimento, quindi diciamo  che, a livello di tematiche, lo stile è sempre blatha solo fatto con un  pizzico di professionalità in più.

Quali sono i vostri punti di riferimento a proposito di artisti musicali?
Riky : I miei punti di riferimento sono tanti ed  è inutile farne una lista,  sono un amante del rap americano da east a west, da Snoop a Swollen members, preferisco non fissarmi su un sottogenere dell’ hip hop ma ascoltarlo a 360°. Resto comunque un nostalgico della Golden Age Rabi : Sarei rimasto volentieri ad ascoltarmi il vecchio rap italiano da Kaos e Neffa ai Colle, e infatti sono i pochi reduci italiani insieme a Caparezza che entrano ancora nel mio stereo. Il mio apice di ispirazione è sempre stato Method Man ma anche tanti altri artisti stranieri come Gli Sniper con cui son cresciuto….poi ci sono i classici come Pac, Dmx, Busta rhymes etc..

So che siete a lavoro anche su progetti solisti e, in particolare su un nuovo album all’insegna della “potenza della blatha”! Qualche piccola anteprima da svelarci?
Riky : Gli ultimi progetti da solisti che abbiamo pubblicato sono il mio street album intitolato “La Svolta” e quello di Rabi “Ragiono a Giorni”. Ora preferiamo dedicarci interamente al nostro secondo album ufficiale in uscita per l’estate 2012. Anticipazioni poche…solo che ci sarà qualche featuring direttamente da Los Angeles e qualche nome noto della scena italiana. Il resto potete venirlo a sentire già dai prossimi concerti.

In conclusione vi ringrazio per l’ intervista, ricordiamo a tutti i nostri lettori i vostri principali contatti dove potervi ascoltare e/o scaricare.
Blatha : Ringraziamo e salutiamo coloro che nel corso degli anni hanno imparato ad apprezzarci e a volerci bene…quelli che ci hanno sempre supportato e quelli che prima o poi dovranno incominciare a farlo.Tutta la nostra discografia scaricabarile gratuitamente, foto, date concerti etc. li potete trovare su www.blathafam.commentre su facebook ci potete trovare sotto il nome di “Riky Blatha” e “Rabi Peppe Blatha”. A presto e come sempre Power 4 The Blatha.

Giovanni Corona

Condividi.
Buffer