[Acoustic Pop] Jack Johnson – Sleep Through The Static (2008)

 /5
All At Once – Sleep Through The Static – Hope – Angel – Enemy – If I Had Eyes – Same Girl – What You Thought You Need – Adrift – Go On – They Do, They Don’t – While We Wait – Monsoon – Losing Keys http://www.jackjohnsonmusic.com/http://www.universalmusic.it/ Onesto per carità di Dio! Chitarra acustica,


All At Once – Sleep Through The Static – Hope – Angel – Enemy – If I Had Eyes – Same Girl – What You Thought You Need – Adrift – Go On – They Do, They Don’t – While We Wait – Monsoon – Losing Keys

http://www.jackjohnsonmusic.com/
http://www.universalmusic.it/

Onesto per carità di Dio! Chitarra acustica, voce e poco altro intorno. Non ce ne frega un cazzo delle Hawaii, delle tematiche ambientaliste, se è depresso o allegro e di quant’altro gira intorno al nuovo Jack Johnson. Quello che ci frega è che sicuramente questa è la sua musica, il suo modo di proporre e di provare a emozionare l’ascoltatore e non certo di andare a vendere le milionate di dischi che ha venduto. Insomma un cantautore che fa ciò di cui è capace, senza provare soluzioni diverse sostanzialmente perchè non se la sente di rischiare (e fa bene). Quindi bella per lui e respect.

Poi ovvio, devo ancora capire quale perverso meccanismo biologico-psichico porta così tante persone a silurarsi 20 euro per comprare un disco che ha 14 tracce sostanzialmente identiche tra loro e pallose in modo disumano; vero che le sensazioni soggettive non si discutono, vero che pure io mi sono divertito ad ascoltare un paio di volte il singolone “If I Had Eyes” e “What You Thought You Need”, ma tutta questa enfasi intorno a questo sincero (ripeto) ex-surfista è costruita ad arte e poco giustificabile. Paragonarlo a Ben Harper? Dai non scherziamo su…

 

P.N.

Condividi.