[Cantautorato] Joan As Police Woman – To Survive

/5
[Cantautorato] Joan As Police Woman – To Survive (2008) Honor wishes – Holiday – To be loved – To be lonely – Magpies – Start of my heart – Hard white wall – Furious – To survive – To America Sito ufficiale dell’artista Etichetta discografica Dopo il buon esordio con “Real life” torna a far

[Cantautorato] Joan As Police Woman – To Survive (2008)

Honor wishes – Holiday – To be loved – To be lonely – Magpies – Start of my heart – Hard white wall – Furious – To survive – To America

Sito ufficiale dell’artista
Etichetta discografica

Dopo il buon esordio con “Real life” torna a far parlare di sé Joan Wasser, con un disco intimo e minimale in cui riversare il dolore per la malattia e la scomparsa della madre, avvenuta durante le registrazioni. E’ normale quindi trovarsi di fronte ad un album dalle forti tinte scure, malinconico e delicato, proprio di chi urla la proprio disperazione sottovoce.
La voce di Joan è giustamente in grande evidenza grazie ad un gran lavoro di arrangiamento mai invasivo, ma che riesce sempre a sostenerla con giochi armonici semplici e ben dosati; ottimo in tal senso il ruolo svolto del pianoforte, specie su brani come “To be lonely”, “Honor wishes” e “To survive”, nei quali è determinante per il suo incedere percussivo.
Tra suggestioni soul, folk e una spruzzata di elettronica, le tracce si susseguono con un’eleganza che scaturisce da una raggiunta maturità stilistica e da un’ottima capacità interpretativa che accompagnano per mano l’ascoltatore lungo tutti i capitoli del disco.

Livio Novara

Condividi.