[Cantautorato] Paolo Saporiti – Alone (2010)

/5
http://www.paolosaporiti.com/http://www.universalmusic.it/pop/ “Alone” è il primo disco che Paolo Saporiti pubblica per una major. Universal dimostra di credere molto nel cantautore milanese, al punto da metterlo nelle migliori condizioni di tirare fuori una manciata di canzoni che lo rappresenti e che soddisfi le aspettative di tutti. Detto fatto. “Alone” arriva diretto, caldo e sincero, tanto nelle




http://www.paolosaporiti.com/
http://www.universalmusic.it/pop/

“Alone” è il primo disco che Paolo Saporiti pubblica per una major. Universal dimostra di credere molto nel cantautore milanese, al punto da metterlo nelle migliori condizioni di tirare fuori una manciata di canzoni che lo rappresenti e che soddisfi le aspettative di tutti. Detto fatto. “Alone” arriva diretto, caldo e sincero, tanto nelle musiche quanto nei testi. Gli arrangiamenti e l’elettronica si rivelano vitali per creare atmosfere psichedeliche e catartiche, soprattutto nei brani più riusciti come “I could die alone”, “Love Radio”, la contagiosa “Broken Flowers” e la stupenda “Fever”. L’universo onirico creato da Paolo Saporiti oggettiva la sua anima analogica e la espone nuda al mondo delle critiche e degli elogi. Niente di meglio per un artista che dichiara di cercare l’incontro per crescere e vivere.

Riccardo Canato

Condividi.