[Country Pop] Sheryl Crow – Detours (2008)

 /5
God Bless This Mess – Shine Over Babylon – Love Is Free – Peace Be Upon Us – Gasoline – Out Of Our Heads – Detours – Now That You’re Gone – Drunk With The Thought Of You – Diamond Ring – Motivation – Make It Go Away (Radiation Song) – Love Is All There


God Bless This Mess – Shine Over Babylon – Love Is Free – Peace Be Upon Us – Gasoline – Out Of Our Heads – Detours – Now That You’re Gone – Drunk With The Thought Of You – Diamond Ring – Motivation – Make It Go Away (Radiation Song) – Love Is All There Is – Lullaby For Wyatt – Rise Up – Beautiful Dream

www.sherylcrow.com
http://www.universalmusic.it/

Ritorna dopo due anni di silenzio la cantautrice americana Sheryl Crow con “Detours”, un album country, bluesy, pop e vedete voi che altro mettere.
Senza troppi giri di parole è un lavoro che non entusiasma né per creatività né per coinvolgimento in generale. Così come per i dischi precedenti ci sono riferimenti alla sua vita privata: in “Diamond Ring” pensa al suo fidanzamento, “Lullaby For Wyatt” è dedicata al figlio adottivo, mentre in “Make It Go Away” è ovvio il riferimento alla sua malattia, fortunatamente superata (quest’ultimo è forse uno dei pezzi migliori).

Si parte bene con “God Bless This Mess”, “Shine Over Babylon” e “Love Is Free”. Già al quinto brano però la mente inizia a vagare e si iniziano a fare ragionamenti sul concetto di orbitale atomico, dimenticandosi di stare ascoltando il nuovo di Sheryl. Il motivo? Si è già sentito tutto quanto di buono si potesse sentire, in soli cinque pezzi. Purtroppo le rimanenti tracce scivolano via senza interessare particolarmente se non per la già citata “Radiation Song”.
Peccato.

A.M.

Condividi.