[Indie Pop] Beck – Modern Guilt (2008)

/5
  Orphans – Gamma Ray – Chemtrails – Modern Guilt – Youthless – Walls – Replica – Soul of A Man – Profanity Prayers – Volcano http://www.beck.comhttp://www.xlrecordings.com Disco estremamente ‘roots’ per Beck, che prosegue nell’abbandono degli inserti elettronici per tornare a un indie rock piuttosto asciutto e minimale.La ricetta funziona e, pur suonando piuttosto simile

 

Orphans – Gamma Ray – Chemtrails – Modern Guilt – Youthless – Walls – Replica – Soul of A Man – Profanity Prayers – Volcano

http://www.beck.com
http://www.xlrecordings.com

Disco estremamente ‘roots’ per Beck, che prosegue nell’abbandono degli inserti elettronici per tornare a un indie rock piuttosto asciutto e minimale.
La ricetta funziona e, pur suonando piuttosto simile alle produzioni recenti, riesce a piazzare qualche pezzo valido in apertura, soprattutto quelli più diretti e immediati come “Gamma Ray” e la marcetta “Modern Guilt”.
La seconda parte un po’ si perde nella prolissità vagamente psichedelica a cui il personaggio ci ha abituato, ma che in questo caso procede un po’ faticosamente. Il disco si riprende però nel finale con quel poco di elettronica della conclusiva “Volcano”, lenta e quasi trip-hop, che trascina lontano con la sua trama avvolgente e soffice. In generale un album di piccolo cabotaggio e un passo indietro rispetto al precedente “The Information”, speriamo sia un lavoro di transizione in attesa di un nuovo cambio di pelle.

Samuele Rudelli

Condividi.