Jessie J Who You Are

/5
Al giorno d’oggi l’utilità di nuovi volti, nuove proposte e nuove tipelle è indispensabile per proporre le stesse canzoni, gli stessi ritmi e gli stessi ritornelli di sempre senza soluzione di continuità, potendo così parlare di nuovo fenomeno del pop o dell’r’nb usa a getta. Jessie J non ha nemmeno una brutta voce (anzi) ma

Al giorno d’oggi l’utilità di nuovi volti, nuove proposte e nuove tipelle è indispensabile per proporre le stesse canzoni, gli stessi ritmi e gli stessi ritornelli di sempre senza soluzione di continuità, potendo così parlare di nuovo fenomeno del pop o dell’r’nb usa a getta. Jessie J non ha nemmeno una brutta voce (anzi) ma sentirla cantare Who’s Laughing Now e Price Tag col featuring di turno fa passare la voglia di andare oltre. Le logiche di mercato vincono un’altra volta, forse si voleva regalare a JJ un disco suo dopo aver scritto pezzi per un bel po’ per altri, resta il fatto che non c’è nulla di nuovo sotto il sole, ed era probabilmente anche sbagliato aspettarsi chissà che cosa.

Condividi.