[Leggera] Claudio Baglioni – Q.P.G.A. (2009)

/5
    [CD1] Ouverture (con Andrea Bocelli) – Lungo il viaggio (con Enrico Ruggeri, Eugenio Finardi, Francesco Renga) – Piazza del Popolo (con Alex Britti chitarra) – Una faccia pulita (con Irene Grandi) – L’incontro (con Riccardo Cocciante) – Nuvole e sogni (con Simone Cristicchi, Michele Zarrillo) – Due universi (con Gigi D’Alessio, Anna Tatangelo)

 

 

[CD1] Ouverture (con Andrea Bocelli) – Lungo il viaggio (con Enrico Ruggeri, Eugenio Finardi, Francesco Renga) – Piazza del Popolo (con Alex Britti chitarra) – Una faccia pulita (con Irene Grandi) – L’incontro (con Riccardo Cocciante) – Nuvole e sogni (con Simone Cristicchi, Michele Zarrillo) – Due universi (con Gigi D’Alessio, Anna Tatangelo) – Se guardi su (con Baraonna, Pino Daniele chitarra) – Centocelle (con Danilo Rea piano) – Svelto o lento (con Elio e le Storie Tese) – Buon compleanno (con Renzo Arbore, Morgan) – L’appuntamento (con Giorgia) – Battibecco (con Paola Cortellesi) – Con tutto l’amore che posso (con Laura Pausini, Stefano Di Battista sax) – Lungotevere (con Rita Marcotulli piano) – Juke-box (con Mario Biondi) – Che begli amici (con Pooh) – Tortadinonna o gonnacorta (con Neri Per Caso, Fabrizio Frizzi, Loredana Bertè, Ivana Spagna) – L’ultimo sogno (con PFM) – Mia libertà (con Lucio Fabbri violino, Ron, Luca Barbarossa, Amedeo Minghi) – Cosa non si fa (con Roy Paci tromba, Nek chitarra) – Fiumicino (con Giovanni Allevi piano) – Il riparo (con Antonello Venditti) – La paura e la voglia (con Giovanni Baglioni chitarra) – La prima volta (con Claudia Gerini) – Un solo mondo (con Alessandra Amoroso)

[CD2] Preludio – Quel giorno (con Joseph Calleja) – Io ti prendo come mia sposa (con Angelo Branduardi violino, Mango, Laura Valente) – L’arcobaleno (con Mina) – Noi sulla città (con Giusy Ferreri) – Stazione Termini (con Edoardo Bennato armonica) – Ancora no (con Giuliano Sangiorgi) – Buon viaggio della vita (con Annalisa Minetti) – Sissignore (con Gegè Telesforo, Enzo Jannacci) – Mia nostalgia (con Fiorella Mannoia, Walter Savelli piano) – Il rimpianto (con Ivano Fossati) – Come sei tu (con Dolcenera) – Pensione Stella (con Paolo Fresu tromba) – Questo piccolo grande amore (con Ennio Morricone piano) – Al mercato (con Neri Marcorè) – Porta Portese (con Fiorello) – Fiore de sale (con Ornella Vanoni, Luis Bacalov piano) – Quanto ti voglio (con Noemi, Gianluca Grignani) – Con tutto il mio cuore (con Jovanotti, Fabrizio Bosso tromba) – Il ricordo (con Gianni Morandi) – Un po d’aiuto – Via di Ripetta (con Stefano Bollani piano) – Una storia finita (con Alice) – Sembra il primo giorno (con Franco Battiato) – Suite – Niente più

http://www.patapan.it/
http://www.sonybmg.it/

Dio quanto avrei voluto gridare al disco dell’anno se non del secolo. Invece no, mi è andata male. Amo Baglioni ‘quasi’ più delle donne (il virgolettato è voluto, oltre che d’obbligo, ndr), ma questo cd è stata una delusione epocale. Posso capire la voglia di rispolverare tutto il materiale che doveva già comporre l’album originale, ma non voglio credere che Claudio possa davvero aver proposto nel 1972 un disco con 50 tracce…
Il prodotto al primo ascolto lascia abbastanza esterefatti: niente da dire sugli arrangiamenti, la produzione, tutta roba fantasmagorica (Claudio ultimamente sembra aver scoperto anche l’esistenza della chitarra elettrica leggermente distorta.), ma 52 tracks sono troppe. Pensiamo poi che la maggior parte di queste sono degli intermezzi che vanno da poche decine secondi al minuto e mezzo.
Il secondo giro è andato meglio: basta concentrarsi sulle 15 canzoni riarrangiate dell’album originale e sui 3 inediti, skippando il resto.

In conclusione: da comprare assolutamente se siete collezionisti e avete già tutto quello che è possibile acquistare sul nostro Claudione. Se volete avvicinarvi a Baglioni per la prima volta scegliete un altro album. Consiglio “Io sono qui” del 1995: ottima annata, ottimo disco, ottimo Claudio. Per il resto Q.P.G.A. è un buco nell’acqua.

Vincenzo Rigucci

Condividi.