[Leggera] Daniele Silvestri – Il Latitante (2007)

 /5
Mi Persi – Faccia Di Velluto – La Paranza – Il Suo Nome – Sulle Rive Dell’Arrone – Io Fortunatamente – Gino E L’Alfetta – A Me Ricordi Il Mare – Ninfetta Nanna – Che Bella Faccia – Prima Era Prima – Love Is In The Air – Ancora Importante www.danielesilvestri.it www.sonybmg.it Autore della performance


Mi Persi – Faccia Di Velluto – La Paranza – Il Suo Nome – Sulle Rive Dell’Arrone – Io Fortunatamente – Gino E L’Alfetta – A Me Ricordi Il Mare – Ninfetta Nanna – Che Bella Faccia – Prima Era Prima – Love Is In The Air – Ancora Importante

www.danielesilvestri.it
www.sonybmg.it

Autore della performance più interessante all’ultimo, tristissimo (sai che novità, ndr), Festival di Sanremo, Daniele Silvestri torna sul mercato con un nuovo disco di inediti, distante quasi cinque anni dal suo ultimo sforzo discografico.
L’onda del successo de “La Paranza”, brano portato in televisione alla kermesse ligure, è un ottimo biglietto da visita per questo “Il Latitante”, lavoro che ci presenta un cantautore oramai maturo e abile, bravo nel nascondere sotto brani leggeri e scanzonati, i veri significati di propri pezzi.

Un disco divertente e diretto, che ha momenti alti in “Che Bella Faccia”, in cui un noto politico viene sbeffeggiato in scioltezza, e nella rilettura di “Love Is In The Air”, in cui il singer si lamenta dell’odore poco piacevole che si trova nell’atmosfera; lasciamo da parte il singolo conosciuto a Sanremo e troviamo spunti di riflessione anche in “Gino e l’Alfetta” e “Ninfetta Nanna”, in cui temi quali l’omosessualità e la fame vengono affrontati quasi con sfacciataggine e apparente superficialità.
Un buon lavoro per Silvestri, autore ritrovato dopo un periodo difficile, all’interno di una scena in difficoltà che trova con “Il latitante” un disco di qualità, che lo rilancia dopo le sciocchezze pop di “Salirò” di qualche anno fa.

I.P.

Condividi.