[Leggera/Pop] Biagio Antonacci – Inaspettata (2010)

/5
http://www.biagioantonacci.it/it/homehttp://www.sonymusic.it/ Poco o niente di inaspettato ci propone l’ascolto del nuovo album di Biagio Antonacci: a parte qualche spunto di sperimentazione, troppo fugace, e due buoni duetti, il resto rientra nella categoria del già sentito.Per essere precisi ci troviamo ad ascoltare brani nuovi, come “Vivi l’Avventura” con melodie elettropop, oppure “Inaspettata”, buon tormentone estivo, o



http://www.biagioantonacci.it/it/home
http://www.sonymusic.it/

Poco o niente di inaspettato ci propone l’ascolto del nuovo album di Biagio Antonacci: a parte qualche spunto di sperimentazione, troppo fugace, e due buoni duetti, il resto rientra nella categoria del già sentito.
Per essere precisi ci troviamo ad ascoltare brani nuovi, come “Vivi l’Avventura” con melodie elettropop, oppure “Inaspettata”, buon tormentone estivo, o il secondo duetto dell’album “Ubbidirò” con i Club Dogo che contengono elementi nuovi per l’Antonacci che conosciamo, alternati però a brani troppo banali e scontati (“Buongiorno bell’Anima” ne è l’esempio principe).
Insomma, sappiamo che Biagio ‘amalamorecheamabiagiocheamaledonne’, ci stiamo abituando a un cantante poeta che alle volte ‘dimentica’ di armonizzare testi e musiche, però quel poco di nuovo che abbiamo ascoltato è stato interessante ma veramente troppo breve. Con meno tentennamenti e con più convinzione avremmo potuto apprezzare un disco diverso, Guido Style poteva essere sfruttato di più e la vena creativa poteva andare oltre le classiche logiche mainstream. Peccato.

Grazie ad Antonella Murrone

Condividi.