[New Age] Enya – And Winter Came… (2008)

/5
  And Winter came… – Journey of the angels – White is in the Winter night – O come, o come, Emmanuel – Trains and Winter rains – Dreams are more precious – Last time by moonlight – One toy soldier – Stars and midnight blue – The spirit of Christmas past – My! My!

 

And Winter came… – Journey of the angels – White is in the Winter night – O come, o come, Emmanuel – Trains and Winter rains – Dreams are more precious – Last time by moonlight – One toy soldier – Stars and midnight blue – The spirit of Christmas past – My! My! Time flies
- Oìche chiùin

Sito ufficiale dell’artista
Etichetta discografica

Scrivere del nuovo album di Enya è un esercizio abbastanza inutile.
Per i numerosi e fedeli fan andare a comprare questo CD è un po’ come presentarsi dall’amico barista sotto casa e ordinare ‘il solito,
grazie': nessuna particolare aspettativa, solo la consapevolezza e la garanzia di ricevere un altro po’ di quanto avuto ieri, l’altro ieri, il giorno prima… solo magari un po’ meno ispirato e reso normale dalla routine, come una giacca ancora elegante ma coi gomiti un lisi.

Ai pochi che invece non conoscessero la musica di Enya e volessero accostarsi alla sua musica fatta di atmosfere patinate, sottofondi sintetici e richiami celtici francamente non rimane che consigliare di guardare al catalogo per un assaggio, diciamo “Watermark”, visto che non la musicista irlandese non si è mossa di una virgola dalla formula che le ha garantito il successo. O meglio, si è mossa in direzione di pezzi più scontati nella loro forma-canzone, perdendo molta della sua magniloquenza e capacità di trasportare l’ascoltatore.

Samuele Rudelli

Condividi.