[Pop] Agua De Annique – In Your Room (2009)

/5
    Pearly – Hey Okay! – I Want – Wonder – The World – Sunny Side Up – Physical – Home Again – Wide Open – Longest Day – Just Fine – Adore http://www.aguadeannique.com/ Secondo splendido lavoro in studio per la creatura di Anneke Van Giersbergen. Questa volta l’affascinante olandese si allontana da quel

 

 

Pearly – Hey Okay! – I Want – Wonder – The World – Sunny Side Up – Physical – Home Again – Wide Open – Longest Day – Just Fine – Adore

http://www.aguadeannique.com/

Secondo splendido lavoro in studio per la creatura di Anneke Van Giersbergen. Questa volta l’affascinante olandese si allontana da quel curioso ibrido trip rock a cui era legata da tanti (troppi?) anni (c’è ancora bisogno di parlare della sua ex-band?), la sperimentazione è finita, il linguaggio scelto, questa volta, è un pop rock d’autore e questo suona  quasi come un ritorno alle origini.

Rispetto al lavoro d’esordio (Air – 2007), questo In Your Room è di ascolto molto più semplice e nel complesso è molto meno ombroso e più vario. C’è spazio per la spensieratezza di Sunny Side Up, per un intimissimo brano di piano e voce come Wonder, per il pop al tango di Hey Okay, per il rock ricercato di Wide Open, per il rock sorrisato e per nulla banale di I Want e per un bel pezzo di rock energico scritto a quattro mani con Devin Townsend (!). Siamo felicemente sorpresi dalla fantasia di Anneke e dalla sua capacità di spostarsi fra colori diversi evitando con intelligenza ripetizioni, citazioni (anche se l’esperienza al fianco di Denny Cavanagh si fa sentire qua e là), prevedibilità e banalizzazioni di sorta.

Inutile girarci attorno, con altri mezzi promozionali (e forse un altro carattere), Anneke potrebbe essere una superstar come Alanis Morisette, a noi interessa solo che continui a produrre dischi di qualità.

Stefano Di Noi

Condividi.