[Pop] Christina Aguilera – Back To Basics (2006)

 /5
CD1: Intro – Makes Me Wanna Pray – Back In The Day – Aint No Other Man – Understand – Slow Down Baby – Oh Mother – Fuss – On Our Way – Without You – Still Dirrty – Here To Stay – Tank You (dedication to fans) CD2: Enter The Circus – Welcome –

CD1: Intro – Makes Me Wanna Pray – Back In The Day – Aint No Other Man – Understand – Slow Down Baby – Oh Mother – Fuss – On Our Way – Without You – Still Dirrty – Here To Stay – Tank You (dedication to fans)

CD2: Enter The Circus – Welcome – Candyman – Nasty Naughty Boy – I Got Trouble – Hurt – Mercy On Me – Save Me From Myself – The Right Man

www.christinaaguilera.com
www.rcarecords.com

La ragazzina del “Disney Club” prima e di “Genie In A Bottle” poi, è cresciuta: dopo una pausa di quattro anni torna sulla scena musicale nelle vesti di una giovane donna ventiseienne, consapevole delle sue capacità e con un’immagine ancora più sensuale rispetto al disco precedente “Dirrrty”. Lo fa con il doppio album “Back To Basics”, che riporta con prepotenza la Aguilera al centro del mondo del pop.
Nelle 22 canzoni del disco si trovano classici brani pieni di tanta energia, voce posta in primo piano, ritornelli semplici. Ne sono un esempio “Back In The Day” e il primo singolo “Ain’t No Other Man”. Non mancano però le sorprese, soprattutto nel secondo cd, e dal pop si passa all’ r’n’b fino ad arrivare ad atmosfere anni ’30 che richiamano il blues e il soul. Da ascoltare “Nasty Naughty Boy” e “I Got Trouble” per farsene un’idea.
Tutti sanno che la ragazza ha una voce favolosa, ma con questo album ci dimostra davvero quello che è in grado di fare: in ogni pezzo si può ascoltare con quanta intensità, potenza, ma anche dolcezza, e passione la Aguilera è in grado di cantare; e non delude mai dall’inizio alla fine dell’album.
Anche in questo disco, come nel precedente, non mancano i riferimenti alla sua vita personale: si passa dal brano dedicato alla madre, “Oh Mother”, a quello per il neo-marito “Save Me From Myself”.
Uno dei pochi album che si ascolta volentieri dall’inizio alla fine: ottimo lavoro.

A.M.

Condividi.