[Pop] Liquido – Zoomcraft (2008)

 /5
Zoomlevel 1.0: acting large – Drop your pants – A one song band – 2 square meters – Pop the bottle – Beyond the turmoil – On a mission – Zoomlevel 2.0: flying high – Hypocrite – Way to Mars – Gameboy – Mercury – Zoomlevel 3.0: the afterglow – We are them – Best


Zoomlevel 1.0: acting large – Drop your pants – A one song band – 2 square meters – Pop the bottle – Beyond the turmoil – On a mission – Zoomlevel 2.0: flying high – Hypocrite – Way to Mars – Gameboy – Mercury – Zoomlevel 3.0: the afterglow – We are them – Best strategy – Easy – Agree to stay

www.liquido.de
www.nuclearblast.de

Un successo travolgente con il primo omonimo album pubblicato nel lontano ’99, un lavoro fresco e ispirato, con pezzi irresistibili come “Ordinary life” e “Doubledecker” difficili da dimenticare.
Cosa rimane però nove anni dopo? Purtroppo ben poco che valga la pena di essere ricordato.
La stanca riproposizione dei soliti stilemi, la fastidiosa sensazione di già sentito o anche di più (“Drop your pants” ricorda fin troppo “The bad touch” dei Bloodhound Gang), quell’elettronica che dava un certo valore aggiunto ai brani diventa quasi invadente, per non parlare del fatto di dover arrivare alla settima traccia per trovare qualcosa che sfiori la decenza, e ritrovare poi subito dopo una “Way to Mars” che è in pratica “Ordinary life” alla metà dei bpm.
Non ci siamo proprio.

L.N.

Condividi.