[Pop] Max Pezzali – Time Out (2007)

 /5
Torno subito – Time Out – Profumo – Il presente – Esserci – Il meglio – I filosofi – Sei fantastica – Sottosopra – La strada – Chiuso in una scatola. www.maxpezzali.itwww.warnermusic.it Stessa storia, stesso posto, stesso bar. Insomma sempre la stessa cosa. Sarebbe dovuto essere il disco della maturità, invece ci troviamo di fronte


Torno subito – Time Out – Profumo – Il presente – Esserci – Il meglio – I filosofi – Sei fantastica – Sottosopra – La strada – Chiuso in una scatola.

www.maxpezzali.it
www.warnermusic.it

Stessa storia, stesso posto, stesso bar. Insomma sempre la stessa cosa. Sarebbe dovuto essere il disco della maturità, invece ci troviamo di fronte al solito disco di Pezzali, a tratti addirittura più scontato che mai. “Torno Subito”, scelto come primo singolo dell’album, è il classico pezzo di Max, ritornello che rimane in testa subito e testo all’acqua di rose, che non ha pretesa alcuna se non il puro intrattenimento. Il tema dell’amore rimane sempre in primo piano e non sarebbe un male, se non fosse che i ritmi e molto spesso i versi si assomiglino palesemente o ricordino canzoni del suo repertorio passato.

In fin dei conti è questo il problema di Max: fare canzoni sempre simili e sempre con testi da fine medie – inizio liceo. Inoltre, un tempo, aveva la capacità di creare piccoli gioiellini pop, che potevano non piacere, ma risultavano gradevolissimi all’ascolto. Le nuove creazioni, invece, sembrano risentire di una certa mancanza d’ispirazione (I Filosofi, Profumo?), anche se gli va riconosciuto un minimo tentativo di cambiare schemi sul pezzo che da il titolo all’album. Meritevoli di nota “Sei Fantastica” e la successiva “Sottosopra”, in cui spicca il ritornello ed il notevole lavoro alle voci effettuato dal cantante.

L.G.

Condividi.