[Pop] Nicole Atkins – Neptune City (2008)

/5
  Maybe Tonight – Together We’re Both Alone – The Way It Is – Cool Enough – War Torn – Love Surreal – Neptune City – Brooklyn’s On Fire ! – Kill The Headlights – Party’s Over http://www.nicoleatkins.comhttp://www.sonybmg.it Definito dall’autrice stessa un album pop – noir (termine bizzarro ma efficacissimo) e prodotto da un nome

 

Maybe Tonight – Together We’re Both Alone – The Way It Is – Cool Enough – War Torn – Love Surreal – Neptune City – Brooklyn’s On Fire ! – Kill The Headlights – Party’s Over

http://www.nicoleatkins.com
http://www.sonybmg.it

Definito dall’autrice stessa un album pop – noir (termine bizzarro ma efficacissimo) e prodotto da un nome di spicco quale quello di Tore Johansson (Franz Ferdinand, New Order tra i tanti) esce finalmente il debutto discografico di Nicole Atkins. Finalmente poiché la cantutrice di Neptune, New Jersey, di gavetta ne ha fatta molta e, a vent’otto anni, non si può certo parlare di “divetta” costruita a tavolino dai discografici.
Nicole è genuina fino al midollo e per rendersene conto basta un solo ascolto dell’album, che folgora immediatamente. La cosa che più stupisce di quest’artista è la capacità di scrivere testi che in grado di lasciare davvero il segno, mai banali e che raccontano e in qualche modo omaggiano la propria infanzia e la propria città natale. Testi accompagnati dai più differenti stili musicali, che spesso convivono all’interno della stessa canzone, e che sono pervasi di una tenebrosità che in alcuni istanti può accomunarla ad artisti quali Nick Cave, per citarne uno soltanto. Uno dei migliori debutti di questo 2008.

Luca Garrò

Condividi.