[Pop] OneRepublic – Waking Up (2010)

/5
http://www.onerepublic.net/http://www.universalmusic.it/ Tornano i OneRepublic, pronti a ripetere il successo di Dreaming Out Loud (2007) e del singolo ‘Apologize’. Addirittura, lo schema è lo stesso: pezzo con Timbaland (l’inutile remix di ‘Marchin On’ sul discutibile Shock Values 2) e album tutto loro.Ma il trucco non funziona una seconda volta. Sono talmente artificiosi che se avessero suonato



http://www.onerepublic.net/
http://www.universalmusic.it/

Tornano i OneRepublic, pronti a ripetere il successo di Dreaming Out Loud (2007) e del singolo ‘Apologize’. Addirittura, lo schema è lo stesso: pezzo con Timbaland (l’inutile remix di ‘Marchin On’ sul discutibile Shock Values 2) e album tutto loro.
Ma il trucco non funziona una seconda volta. Sono talmente artificiosi che se avessero suonato dieci anni fa sarebbero stati una boy-band (di seconda categoria). Ora, per stare al passo coi tempi, provano a riproporre un becero frullato di pop rock contemporaneo con ben poco di personale. Perenni orchestrazioni e qualche spruzzata di piano alla The Fray (‘Secrets’), falsetti sexy alla Justin Timberlake (‘All The Right Moves’, unico pezzo decente) percussioni campionate che sembrano avanzi di Timbaland (‘Made For You’), addirittura un pallido tentativo di copiare gli U2 e la chitarra di The Edge (la title track) ma anche i Coldplay (‘Marchin On’), con risultati abbastanza aridi.
Il titolo del disco è ‘svegliarsi’, ma avventurandosi nella seconda metà l’abbiocco è scontato. Non emoziona e non crea movimento: un bel ‘fail’.

Marco Brambilla

Condividi.