[Pop Rock] David Cook – David Cook (2008)

/5
  Declaration – Heroes – Light On – Come Back To Me – Life On The Moon – Bar-Ba-Sol – Mr.Sensitive – Lie – I Did It For You – Avalanche – Permanent – A Daily Anthem – Kiss On The Neck (bonus track) – The Time Of My Life (bonus track) http://www.myspace.com/officialdavidcook http://www.rcarecords.com/ David

 

Declaration – Heroes – Light On – Come Back To Me – Life On The Moon – Bar-Ba-Sol – Mr.Sensitive – Lie – I Did It For You – Avalanche – Permanent – A Daily Anthem – Kiss On The Neck (bonus track) – The Time Of My Life (bonus track)

http://www.myspace.com/officialdavidcook

http://www.rcarecords.com/

David Cook ha vinto American Idol 2008. Giusto per dimostrare che non è obbligatorio incidere canzoni pop o di musica leggera brutte e banali se si arriva da un talent show, ha giusto pubblicato un disco pop rock di discreta fattura, con troppi lenti (ma era prevedibile) e qualche brano pregio, dove mette in luce la sua voce da paura. Cook si muove nel territorio di un Bryan Adams d’annata e dintorni, sugli scudi porta alla nostra attenzione “Declaration” e la pazzesca “Permanent” (pianoforte, qualche orchestrazione e un pezzo che non può non toccarvi con tanto di testo dedicato al fratello malato), carine anche “Light On”, “Bar-ba-sol” e la nascosta “Kiss On The Neck”.
In sostanza un disco facile, di buona musica mainstream, che è da ascoltare tanto per capire che roba pubblica chi vince trasmissioni simili al di là dell’Oceano; confrontatelo poi con lo schifo che arriva dal nostro paese da chi trionfa nello stesso filone televisivo (x-factor, amici, etc) per capire quanto è avanti David Cook rispetto ai nostri caciottari.

Ivana Pozzo

Condividi.