[Pop Rock] Fall Out Boy – Folie A Deux (2008)

/5
  Disloyal Order of Water Buffaloes – I Don’t Care – She’s My Winona – America’s Suitehearts –  Headfirst Slide Into Coopestown On A Bad Bet – The (Shipped) Gold Standard – (Coffee’s for Closers) – What a Catch, Donnie – 27 – Tiffany Blews – w.a.m.s – 20 Dollar Nose Bleed – West Coast

 

Disloyal Order of Water Buffaloes – I Don’t Care – She’s My Winona – America’s Suitehearts –  Headfirst Slide Into Coopestown On A Bad Bet – The (Shipped) Gold Standard – (Coffee’s for Closers) – What a Catch, Donnie – 27 – Tiffany Blews – w.a.m.s – 20 Dollar Nose Bleed – West Coast Smoker

http://www.falloutboyrock.com/
http://www.universalmusic.it/

Troppa esposizione, troppo business, troppe comparsate, troppe citazioni, troppo seguito, troppo trl e alè la frittata è fatta. I Fall Out Boy dopo lo scontato ma coinvolgente “Infinity On High”, decidono di provare a sfondare del tutto con il nuovo Folie à Deux.
Il risultato finale non è all’altezza delle aspettative, troppa banalità a livello di arrangiamenti e un’eccessiva linearità nella tracklist rendono il cd noioso e prevedibile, infarcito da troppi brani che sanno di “già sentito”. Gli unici momenti interessanti (provate ad ascoltare “w.a.m.s.”, “Coffe’s For Closers”, l’opener o meglio “West Coast Smoker”) passano in secondo piano annegati da esigenze commerciali che non prevedono distorsioni eccessive, ritmi incalzanti o sperimentazioni azzardate. Diverse ospitate (Elvis Costello e Lil’ Wayne su tutti) non cambiano la sostanza di quello che è un pacchettino confezionato alla perfezione per accontentare l’ascoltatore di musica medio.
Non c’è che dire, il (pop) punk annaccuato dai coretti emo è nel dimenticatoio, in favore di un approccio più semplice, facilmente energico ed eccessivamente ruffiano. Forse avevamo sbagliato noi a farci illudere dal disco precedente…

Condividi.