[Pop Rock] Miley Cyrus – Breakout (2008)

/5
  Breakout – 7 Things – The Driveway – Girls Just Want to Have Fun – Full Circle – Fly on the wall – Bottom of the Ocean – Wake up America – These Four Walls – Simple Song – Goodbye – See you again Sito ufficiale dell’artista Etichetta discografica Quindici anni. Protagonista di un

 

Breakout – 7 Things – The Driveway – Girls Just Want to Have Fun – Full Circle – Fly on the wall – Bottom of the Ocean – Wake up America – These Four Walls – Simple Song – Goodbye – See you again

Sito ufficiale dell’artista
Etichetta discografica

Quindici anni. Protagonista di un telefilm cult tra gli adolescenti. Numero 1 nelle classifiche USA con questo album. Cosa chiedere di più? Parlerei di periodo d’oro, senza mezzi termini.
Miley Cyrus mentre si consolida reginetta del programma Disney “Hannah Montana” si fa fare un servizio sexy che immancabilmente finisce in rete. Scandalo. Ma questi sono gli States, baby. Innocenza e peccato serviti in prima serata.

La piccola star torna alla musica con il secondo disco “Breakout”. Nel 2006 la Walt Disney Records pubblica la prima colonna sonora di “Hannah Montana”, con otto canzoni eseguite da Miley come Hannah Montana. L’album arriva in cima alle classifiche e diventa la prima colonna sonora TV a raggiungere la vetta di Billboard Top 200. E intanto la prima serie di “Hannah Montana” raggiunge uno degli share più alti mai registrati per una serie della Disney. Arrivano altri due album legati al programma. Sempre record di vendite. Ha anche raggiunto la prima posizione nella classifica nazionale film con l’uscita in 3D per la Walt Disney Pictures “Hannah Montana & Miley Cyrus: Best of Both Worlds Concert.” Insomma c’è solo successo sulla strada di questa esuberante moretta.

Rimanendo in ambito musica, le qualità artistiche, come spesso accade, non sono proprio di casa.
Negli otto brani e fin dal singolo di debutto “7 Things”, Miley mostra la sua anima rock. Nella tracklist c’è anche una hit saltabile di Cyndi Lauper, “Girls Just Wanna Have Fun”.
E’ un prodotto da scaffale. Musica pop rock banale ma altrettanto orecchiabile. Bisogna dirlo… C’è l’energia di Avril Lavigne, con quel finto punkettino, c’è Britney, Nelly Furtado e un vezzo alla Regina Spector. Insomma il lato rosa dei Jonas Brothers.

Luca Freddi

Condividi.