[Rock] Le Vibrazioni – En Vivo (2008)

/5
  [CD1] Sai – Raggio di sole – Ogni giorno – Se – In un mondo diverso – L’inganno del potere – Fermi senza forma – Portami via – Drum solo – Musa – Dimmi[CD2] Angelica – Dedicato a te – Ovunque andrò – Bass solo – Drammaturgia – Guitar solo – In una notte

 

[CD1] Sai – Raggio di sole – Ogni giorno – Se – In un mondo diverso – L’inganno del potere – Fermi senza forma – Portami via – Drum solo – Musa – Dimmi
[CD2] Angelica – Dedicato a te – Ovunque andrò – Bass solo – Drammaturgia – Guitar solo – In una notte d’estate – Vieni da me – Su un altro pianeta – Insolita

http://www.vibraland.it/
http://www.sonybmg.it/

Il gruppo guidato dall’eccentrico Francesco Sarcina ha da sempre fatto discutere gli appassionati di rock italiano. Tre dischi studio con una manciata di singoloni banali e confezionati apposta per l’airplay radiofonico e l’easy listening, alternati a spunti spiccatamente settantiani e lontani dallo stile di cui sopra. Arrivati alla release onstage i ragazzi rendono ancora più evidente le differenze tra i momenti più mielosi e conosciuti (“Dedicato A Te” o “Vieni Da Me”) e tra quelli che probabilmente rappresentano la loro vera incarnazione (senza citare per forza la lunga esecuzione del singolo “Drammaturgia”, ascoltatevi “L’Inganno Del Potere”, “Fermi Senza Forma” e “Su Un Altro Pianeta”) rock oriented.

Sottolineata nuovamente la loro capacità esecutiva e la loro energia genuina sprigionata sul palco, chissà se col prossimo studio album riusciranno a farci capire fino in fondo quale sia il loro vero volto: da troppo in bilico tra esigenze commerciali e distorsioni, improvvisazioni, canzoni sincere (a volte dure e poco inclini ai compromessi del mercato), Le Vibrazioni hanno confezionato un disco dal vivo convincente e piacevole. Se non avete pregiudizi “En Vivo” vi soprenderà.

Ivana Pozzo

Condividi.