[Rock/Leggera] Elio E Le Storie Tese – Gattini

/5
  [Rock/Leggera] Elio E Le Storie Tese – Gattini (2009) Gattini – John Holmes (Una vita per il cinema) – Cassonetto differenziato per il frutto del peccato – Nella vecchia azienda agricola – Pork e Cindy – Il vitello dai piedi di balsa – Il vitello dai piedi di balsa reprise – Uomini col borsello

 

[Rock/Leggera] Elio E Le Storie Tese – Gattini (2009)

Gattini – John Holmes (Una vita per il cinema) – Cassonetto differenziato per il frutto del peccato – Nella vecchia azienda agricola – Pork e Cindy – Il vitello dai piedi di balsa – Il vitello dai piedi di balsa reprise – Uomini col borsello – Essere donna oggi – La terra dei cachi – Psichedelia – Il rock and roll – La follia della donna (parte 1) – Shpalman – Largo al factotum – Storia di un bellimbusto –
Shpalman (Romanza da salotto)

http://www.elioelestorietese.it/
http://www.sonybmg.it/

Un regalo per i fan, un’autocelebrazione per festeggiare i vent’anni dall’uscita del primo disco: ecco le intenzioni che si celano dietro alla nuova fatica di quei simpaticoni di EeLST che con “Gattini” rivisitano e riscrivono alcuni dei loro maggior successi, riarrangiati in chiave sinfonica.

Tanto per cominciare da un primo ascolto si capisce subito che ai pezzi non è stata data solo una nuova veste musicale, i Nostri hanno risuonato tutti i brani aggiungendo non solo strumenti sinfonici ma anche introducendo nuovi assoli, stacchi e testi, insomma un lavoro fatto alla radice. Tanto che dall’ascolto il tutto appare come un vero e proprio disco d’inediti. Le parti sinfoniche spiccano di più in alcuni brani come “Nella vecchia azienda agricola”, “Shpalman” o “Il Rock And Roll”, canzone tra l’altro stravolta e accorciata rispetto alla vecchia versione che suona ora come una vera rock opera, merito anche delle potenti voci del soprano Sonia Visentin e del tenore Danilo Formaggia protagonisti anche in la “Follia della donna”.
In alcuni brani è rimasto il taglio rock delle origini lo si sente in “John Holmes” e “Cassonetto differenziato” mentre alcune con il nuovo arrangiamento sono diventate ancora più belle che nel passato: splendide “Pork e Cindy” e “Essere donna oggi”, un’ouverture musicale da brividi, che nel famoso stacco centrale ha il proprio apice.
Anche l’inedito “Storia di un bellimbusto”, pur non tenendo il confronto con i classici qui presentati, riesce a rimanere un ascolto piacevole e orecchiabile.

Non mancano all’appello neanche gli ospiti di alcuni anni fa: Enrico Ruggeri che oltre a cantare nel famoso “Boschetto” è anche voce narrante in “Essere donna Oggi” e cantante in “Cassonetto differenziato”, ci sono Riccardo Fogli e Sir Oliver Skardy in “Uomini col borsello”, brano che ha parecchie variazioni anche nel testo rispetto al passato, Lucio Dalla in “Psichedelia”; un discorso a parte va fatto per Pezzali che oltre a cantare la versione originale di “Shpalman” si rende protagonista, in chiusura, nella versione “da salotto” con un’ottima interpretazione vocale  accompagnato dal solo Rocco Tanica al pianoforte (e finita la musica, c’è spazio anche per un simpatico siparietto…).

Nel dvd che accompagna il disco è contenuto il video del nuovo inedito “Storia di un bellimbusto” il making of e il “dietro alle quinte” di “Gattini”; una release che difficilmente deluderà i fan storici del gruppo e che potrà tranquillamente farne di nuovi.

Renato Ferreri

Condividi.