[Ska] theFeet&tones – Fetente (2009)

/5
  Intro – theFeet&tones – Summer night – Sistema perfetto – Khatmandu – Mio nonno era un ballerino di charleston – Domani – A ritmo di ska – Knock out – I’m fallin’ in love – Diritto d’astensione – Vacanze romane – Strana gente – Plastiska – Cambiare www.thefeetandtones.comwww.onesteprecords.it I theFeet&tones sono sei ragazzi di

 

Intro – theFeet&tones – Summer night – Sistema perfetto – Khatmandu – Mio nonno era un ballerino di charleston – Domani – A ritmo di ska – Knock out – I’m fallin’ in love – Diritto d’astensione – Vacanze romane – Strana gente – Plastiska – Cambiare

www.thefeetandtones.com
www.onesteprecords.it

I theFeet&tones sono sei ragazzi di Arezzo con una grande passione, lo ska. Si formano nel 2007 e due anni dopo danno alla luce questo album d’esordio, un biglietto da visita che deve essere curato, accattivante e il più (ri)pulito possibile. Da questo punto di vista non sbagliano, la produzione è uno dei punti di forza del disco, molto ricercata e attenta ai suoni, per non parlare della confezione, dal gusto retrò nel classico bianco e nero da sempre marchio di fabbrica dello ska anni ’70 made in UK, stile Specials e Selecter, per intendersi. Dal punto di vista musicale i theFeet&tones sono quasi figli dei Bluebeaters, specie per la voce che in più punti può ricordare Giuliano Palma, sia per estensione che per timbro, ma anche per gli arrangiamenti molto tranquilli e pacati, sull’onda dello swing e del reggae, che donano ai brani una piacevole leggerezza durante l’ascolto. Qualche limite c’è, è inevitabile, dal punto di vista compositivo con soluzioni a volte un po’ scontate, ma per essere un disco d’esordio si fa ben apprezzare, con alcuni momenti decisamente di buon livello, come “Sistema perfetto” e la mutevole “Strana gente”.

Livio Novara

Condividi.