The Mojomatics You Are The Reason For My Troubles

Mojomatics You Are The Reason For My Troubles Recensione 2.5/5
Ecco la nascita della Outside/Inside Records, nuova etichetta nata dall’ampliamento progettuale dell’omonimo studio di registrazione a Montebelluna di proprietà proprio dei Mojomatics. E che bisogna dire, ha segnato il nuovo corso (e il nuovo disco) dei Movie Star Junkies a livello sonoro. Più di un collegamento tra i suoni di queste due band, oltre all’uso

Ecco la nascita della Outside/Inside Records, nuova etichetta nata dall’ampliamento progettuale dell’omonimo studio di registrazione a Montebelluna di proprietà proprio dei Mojomatics. E che bisogna dire, ha segnato il nuovo corso (e il nuovo disco) dei Movie Star Junkies a livello sonoro. Più di un collegamento tra i suoni di queste due band, oltre all’uso di strumentazione al 100% analogica. Il quarto disco del duo composto da Matteo Bordin e Davide Zolli ha avuto un parto molto lungo, con una gestazione complessa durata ben quattro anni. Il lavoro è sentitamente vintage nel raccordo folk-rock nella tradizione dei songwriter del passato, e usa tematiche liriche classiche su innamoramento-abbandono. Quello del duo veneziano è un percorso fatto di coerenza lungo i propri inscalfibili canoni sonori. Che non si discosta troppo dalla strada già battuta da precedenti dischi, ma semmai appare meno ruvido e garage. Forse addirittura più controllato, ma le loro canzoni si fanno ancora una volta ascoltare con piacere.

Comunque una bella sferzata di suoni sixties, pop-rock, power pop con cui innaffiare le tracce, orecchiabili e piacevoli. Un disco che scorre via tra rimandi di Stones, Beatles, Dylan, meno ruvidi e garage del passato.

Luca Freddi


YouTube

Condividi.