[Trip-Hop] Tricky – Knowle West Boy (2008)

/5
  Puppy Toy – Bacative – Joseph – Veronika – C’mon Baby – Council Estate – Past Mistake – Coalition – Cross to Bear – Slow – Baligaga – Far Away – School Gates http://www.trickyonline.com/http://www.dominorecordco.com/ Il 2008 è l’anno dei grandi ritorni nella scena trip hop. Dopo i Portishead con “Three” ora è la volta

 

Puppy Toy – Bacative – Joseph – Veronika – C’mon Baby – Council Estate – Past Mistake – Coalition – Cross to Bear – Slow – Baligaga – Far Away – School Gates

http://www.trickyonline.com/
http://www.dominorecordco.com/

Il 2008 è l’anno dei grandi ritorni nella scena trip hop. Dopo i Portishead con “Three” ora è la volta di Adrian Taws, conosciuto come Tricky.

L’ultimo lavoro dell’artista di Bristol si presenta come un’opera autobiografica, a partire dal titolo: Knowle Best è, effettivamente, il quartiere in cui Taws ha vissuto nell’adolescenza.
“Knowle West boy” ha suscitato pareri diametralmente opposti negli ascoltatori. Non si può negare che sia un disco eclettico, molto eterogeneo, ed è proprio questa varietà a costituire la sua forza e debolezza al tempo stesso. Troviamo tracce quali “Past Mistake”, capolavoro assoluto denso di atmosfere suadenti, ammiccanti, molto soul, o anche “Coalition”, pezzo perfettamente riuscito il cui punto di forza è l’inquietudine onnipresente che si sposa alla perfezione con il tipico flow inglese. Vi sono però momenti che fanno calare un po’ il voto di questa release: “Slow”, cover del famosissimo brano di Kylie Minogue, risulta alquanto improbabile come arrangiamenti, mentre “Puppy Toy”, con la presenza di una voce femminile, è costruita su una melodia chiaramente ammiccante al grande pubblico.
Disco comunque interessante, che si presta all’ascolto e di grande impatto: la sufficienza piena è largamente meritata.

Claudia Falz

Condividi.