[Crossover/Emo] Enter Shikari – Common Dreads

/5
  [Crossover/Emo] Enter Shikari – Common Dreads (2009) Common Dreads – Solidarity – Step Up – Juggernauts – Wall – Zzzonked – Havoc A – No Sleep Tonight – Gap In The Fence – Havoc B – Antwerpen – The Jester – Halcyon (Intro) – Hectic – Fanfare For The Conscious Man http://www.myspace.com/entershikarihttp://www.myspace.com/ambushreality Sì sono

 

[Crossover/Emo] Enter Shikari – Common Dreads (2009)

Common Dreads – Solidarity – Step Up – Juggernauts – Wall – Zzzonked – Havoc A – No Sleep Tonight – Gap In The Fence – Havoc B – Antwerpen – The Jester – Halcyon (Intro) – Hectic – Fanfare For The Conscious Man

http://www.myspace.com/entershikari
http://www.myspace.com/ambushreality

Sì sono sempre dei malati di mente gli Enter Shikari. L’ album è prevedibilmente più ruffiano e sbilanciato nello screamo, anche se “Solidarity”, l’anfetaminica “Zzzonked” e la super crossover-osa “The Jester” ci ricordano bene di chi stiamo parlando. Il combo che frulla nel modo più pacchiano e rumoroso possibile metalcore, screamo, tastieroni gabber da rave, techno ed elettronica varia, grugniti sparsi e incursioni industrial con tanto di cori orchestrali una tantum in apertura (molto altro ma non avevamo voglia di scriverlo, ndr) è ancora tra noi con la seconda release.
L’effetto sorpresa oramai è stato sfruttato alla grande col debutto, qui assistiamo alla solidificazione del sound degli inglesotti, che hanno scelto di sbilanciarsi maggiormente verso un pubblico più vasto (cfr. “No Sleep Tonight” o “Hectic”) conservando però qualche sclero non da poco che gli permetterà (forse) di evitarsi l’etichetta di ‘traditori’ che arriverà dai fans della primissima ora.

Il tempo ci dirà se barattare l’imprevedibilità compositiva e l’incasinato crossover che li aveva fatti conoscere per un’orecchiabilità maggiore (e un’esposizione maggiore), sarà stata una scelta corretta. Per ora “Common Dreads” supera nuovamente la sufficienza, non poco per una proposta così diversa dal solito.

Condividi.