[Gothic Metal] Delain – April Rain (2009)

/5
  April Rain – Stay Forever – Invidia – Control The Storm – On The Other Side – Virtue And Vice – Go Away – Start Swimming – Lost – I’ll Reach You – Nothing Left http://www.delain.nl/http://www.roadrunnerrecords.it/ Un disco molto sornione e di facile assimilazione, costruito con la consapevolezza di chi conosce bene i segreti

 

April Rain – Stay Forever – Invidia – Control The Storm – On The Other Side – Virtue And Vice – Go Away – Start Swimming – Lost – I’ll Reach You – Nothing Left

http://www.delain.nl/
http://www.roadrunnerrecords.it/

Un disco molto sornione e di facile assimilazione, costruito con la consapevolezza di chi conosce bene i segreti della scena gothic olandese e del Nord Europa in generale. Martijn Westerholt non è l’ultimo arrivato nel music biz che parla di melodie ariose, elementi sinfonici e riffs a sorreggere quello che è uno dei generi più easy listening, diretti e adatti a tutti in campo hard & heavy.
Charlotte Wessels presta ugola e immagine al progetto nato nel lontano 2002, che ha sfornato l’esordio “Lucidity” tre anni fa, e che vuole imporsi seguendo la scia tracciata da Nightwish, Within Temptation (ex act del leader della band) ed Epica, nomi che recentemente hanno raccolto consensi su più fronti.
Ottimo l’incipit del cd, titletrack e “Stay Forever” chiariscono subito le coordinate entro le quali ci si muoverà. Arrangiamenti curati e una produzione bombastica regalano un’oretta di intrattenimento che non ha per nulla pretese sconvolgenti ma che svolge alla perfezione il proprio compito. Ideale per neofiti e giovani leve che stanno lentamente scoprendo il mondo delle chitarre distorte.

Paolo Sisa

Condividi.