[Hard Rock] Godsmack – Good Times, Bad Times (2007)

 /5
Good Times Bad Times – Whatever – Keep Away – Voodoo – Bad Religion – Awake – Greed – I Stand Alone – Straight Out Of Line – Serenity – Realign – Running Blind – Touche – Speak – Shine Down – The Enemy http://www.godsmack.com/http://www.universalrecords.com/ Alquanto snobbati dalle nostre parti, i Godsmack arrivano dopo 10


Good Times Bad Times – Whatever – Keep Away – Voodoo – Bad Religion – Awake – Greed – I Stand Alone – Straight Out Of Line – Serenity – Realign – Running Blind – Touche – Speak – Shine Down – The Enemy

http://www.godsmack.com/
http://www.universalrecords.com/

Alquanto snobbati dalle nostre parti, i Godsmack arrivano dopo 10 anni di carriera al primo best of. Il prodotto in questione è consigliato a chi conosce giusto un paio di singoli dei Nostri, è un efficace compendio del rock della band americana, ed è un disco godibile e immediato.
Immediato come la proposta che dagli esordi ha lanciato Sully Erna e soci, mediaticamente da quella “I Stand Alone” che fece il botto sul mercato anche mainstream nel 2002. L’abilità dei ragazzi è sempre stata quella di unire hard&heavy con l’attitudine post-grunge che ha spopolato negli States nel nuovo millennio.
Insomma non avranno rivoluzionato il mondo della musica, ma sono stati in grado di ritagliarsi e mantenere un buono spicchio di mercato peso a stelle e strisce, impresa che non è per niente facile (e anche la cover degli Zep non è venuta male).

P.N.

Condividi.