[Hard Rock] Motorhead – Deluxe Edition …

/5
  [Hard Rock] Motorhead – No Sleep Till Hammersmith Deluxe Version (2009) [CD1] Ace Of Spades – Stay Clean – Metropolis – The Hammer – Iron Horse / Born To Lose – No Class – Overkill – (We Are) The Roadcrew – Capricorn – Bomber – Motorhead – Over The Top – Shoot You In

 

[Hard Rock] Motorhead – No Sleep Till Hammersmith Deluxe Version (2009)

[CD1] Ace Of Spades – Stay Clean – Metropolis – The Hammer – Iron Horse / Born To Lose – No Class – Overkill – (We Are) The Roadcrew – Capricorn – Bomber – Motorhead – Over The Top – Shoot You In The Back – Jailbait – Leaving Here – Fire Fire – Too Late Too Late – Bite The Bullet / The Chase Is Better Than The Catch.
[Bonus CD] Live Outtakes: Ace Of Spades – Stay Clean – Metropolis – The Hammer – Capricorn – No Class – (We Are) The Roadcrew – Bite The Bullet / The Chase Is Better Than The Catch – Overkill – Bomber – Motorhead.

http://www.imotorhead.com
http://www.universalmusic.it

Ci sono live insignificanti, pubblicati per fini esclusivamente speculativi o per iniziare il rapporto con la propria nuova etichetta discografica. Poi ci sono quelli che anche i bambini sanno elencare sulle dita di una mano e che fanno parte della storia di una band a volte più dell’album da studio che li ha preceduti. Alcuni gruppi, vedi Kiss o Chip Trick, addirittura devono proprio ad un concerto l’inizio di tutto. I Motorhead sono uno dei gruppi che dal vivo ancora oggi impressiona maggiormente al mondo. Puoi essere un rocker incallito, un nostalgico degli anni 70, un punk o un metallaro duro e puro, ma non può esserti indifferente il gruppo di Lemmy Kilmister. Non può.

Puntuale come il Natale, ogni nuovo anno vede la presenza sugli scaffali di un nuovo album dal vivo dei Motorhead. Da dove ha avuto inizio tutto ciò? Semplice, da “No Sleep Till Hammersmith”, il loro primo live, uscito originariamente nel 1981. Il cd, primo album del gruppo a raggiungere la vetta delle classifiche di mezzo mondo, viene ora ripubblicato in versione deluxe con numerose bonus tracks tratte da altri concerti dello stesso tour.
Questa sì che è una ristampa che vale la pena di essere comprata, che offre realmente qualcosa per cui riacquistare un disco che magari si possiede già in più versioni e non una pallida copia dell’originale ributtata nel mare delle riedizioni che inizia pericolosamente a saturarsi.

Luca Garrò

Condividi.