[Hard Rock] The Answer – Everyday Demons (2009)

/5
  Demon Eyes – Too Far Gone – On And On – Cry Out – Why’d You Change Your Mind – Pride – Wallkin’ Mat – Tonight – Dead Of The Night – Comfort Zone – Evil Man http://www.theanswer.ie/http://www.spv.de/ Attendevo con ansia il seguito di “The Rise”. Gli irlandesi non mi hanno deluso, sono andati

 

Demon Eyes – Too Far Gone – On And On – Cry Out – Why’d You Change Your Mind – Pride – Wallkin’ Mat – Tonight – Dead Of The Night – Comfort Zone – Evil Man

http://www.theanswer.ie/
http://www.spv.de/

Attendevo con ansia il seguito di “The Rise”. Gli irlandesi non mi hanno deluso, sono andati anche oltre le mie aspettative, incidendo un disco eccellente, in cui il rock e il blues degli anni settanta sublimano ogni decibel del loro sound vintage ma che suona attualissimo anche nel 2009.
L’apertura è da incorniciare, le prime tre tracce trasudano la sincera passione per la Musica di uno dei decenni migliori della storia delle sette note: lasciatevi travolgere da “Demon Eyes” e dalla gritnta di “On And On”, fidatevi che arriverete alla fine con “Evil Man” gasati come delle mine, pronti a far ripartire il disco ancora una volta.
Molti dicono che il revival c’ha rotto le scatole, che i gruppi di oggi non hanno inventiva e personalità. Per quanto mi riguarda auguro lunga vita ai The Answer, band che non cambierà le sorti del rock, ma che contribuirà a celebrare la grandezza del genere più bello del mondo rileggendo le gesta di Led Zeppelin e simili, anche in un periodo in cui pare che il massimo a cui si possa aspirare sia musica pop di plastica preconfezionata. Supporto incondizionato.

Luca Garrò

Condividi.