[Heavy Metal] Raven – Walk Through Fire (2010)

/5
  www.ravenlunatics.comwww.kingrecords.co.jp I Raven nascono in Inghilterra nel lontano 1974, e sono, insieme ad Iron Maiden e Saxon, fra i gruppi più influenti della scena NWOBHM. Il trio inglese, a 10 anni dall’ultimo lavoro in studio, torna sulle scene con un disco di puro heavy metal, senza fronzoli e orpelli, di quello diretto come un

 

www.ravenlunatics.com
www.kingrecords.co.jp

I Raven nascono in Inghilterra nel lontano 1974, e sono, insieme ad Iron Maiden e Saxon, fra i gruppi più influenti della scena NWOBHM. Il trio inglese, a 10 anni dall’ultimo lavoro in studio, torna sulle scene con un disco di puro heavy metal, senza fronzoli e orpelli, di quello diretto come un pugno nello stomaco, fatto di riff aggressivi, batteria sparata in quattro quarti e voce urlante. La band è citata da parecchi gruppi storici del thrash come principale fonte di ispirazione, e ascoltando questo ultimo album si capisce facilmente il motivo di tutto ciò.

“Walk Through Fire” non dà tregua all’ascoltatore, dall’opener “Against The Grain”, passando per pezzi come la title track, “Long Day’s Journey”, fino alla conclusiva “Attitude”, per arrivare ad un’ottima cover di “Space Station # 5” dei Montrose. Quindici brani incredibili, con un tiro che poche band possono vantare di avere, soprattutto dopo più di trent’anni anni di carriera e 12 dischi in studio, eppure loro sono ancora qui, a ricordare a tutti come si suona del buon heavy metal.

Non c’è molto altro da dire oltre a quando appena scritto, si tratta di un disco validissimo, da parte di una fra le formazioni forse più sottovalutate della storia. Chi non li conoscesse potrebbe iniziare a scoprirli proprio da questo nuovo lavoro, non ne resterà affatto deluso.

Corrado Riva

Condividi.